LATINA: Furti negli appartamenti. Arriva la risposta dei Carabinieri.

Nel giro di due giorni i Carabinieri del Comando Provinciale di Latina hanno assicurato alla giustizia tre ladri. Il crescente fenomeno dei furti, infatti, sta destando non pochi problemi tra la popolazione, ed è per questo motivo che l’azione dell’Arma si è fatta sempre più incessante con un incremento dei servizi negli orari più sensibili, al fine di garantire la necessaria tranquillità a tutti i cittadini. Già ieri i Carabinieri hanno dato una prima risposta alla cittadinanza arrestando a Campoverde di Latina, in flagranza di reato,  due fratelli, già conosciuti alle FF.OO., mentre tentavano di scardinare una porta blindata di un appartamento del luogo.

Stamane, invece, i Carabinieri della Stazione di:

  • Borgo Podgora, in località Borgo Montello (LT), sono riusciti ad intercettare e bloccare Veljkovic Cristina, 23enne pregiudicata di origini rom, residente nella capitale, di fatto domiciliata in Cisterna di Latina (LT), nei cui confronti è stata notificata un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Tribunale di Viterbo, poiché ritenuta responsabile del reato di “furto aggravato in concorso”. La donna è stata tradotta presso la Casa Circondariale femminile di Roma-Rebibbia;

  • Pontinia hanno sorpreso e fermato due minorenne di etnia rom, gravate da numerosi precedenti di polizia per furti in appartamento. Nella circostanza una delle due ragazze  è stata trovata in possesso di una macchina fotografica contenente immagini relative a ville ed appartamenti del posto, individuate, probabilmente, dalle due rom quali abitazioni da trafugare. Gli ulteriori accertamenti hanno permesso, altresì, di constatare che una delle stesse si era allontanata illecitamente da una comunità di recupero della Capitale, ove è stata successivamente accompagnata.

Gli ultimi post su Facebook di Telegolfo