Latina: “Nota dell’assessore Agostino Mastrogiacomo in riferimento a  quanto pubblicato recentemente dalla stampa locale sul suo operato riguardo agli occupanti di via Respighi”

Pubblicità

Di seguito la nota di chiarimento dell’assessore ai servizi sociali, Agostino Mastrogiacomo, in riferimento a quanto riportato da un quotidiano locale sulla questione di via Respighi.

Il Comune di Latina è ben conscio della condizione degli occupanti di Via Respighi ed ha adottato una serie di interventi che ha portato a ricollocare  due famiglie e a sondare ogni possibile percorso legittimo per tutti gli altri
ancora residenti presso il complesso in fase di sgombero.”:- dichiara l’assessore ai servizi sociali del comune di Latina, Agostino Mastrogiacomo -: “Mi sono recato personalmente più volte a Roma per cercare di ottenere contratti a prezzo calmierato presso enti in possesso di appartamenti non locati della città. Sorprende leggere che vi sia stato un incontro in Regione a cui non mi sia presentato. Ho chiesto diverse volte un incontro presso gli assessorati ai servizi sociali e alle politiche della casa della Regione, proprio per discutere delle problematiche di questa vicenda, e precisamente il 3 aprile, il 7 aprile ed il 19 maggio, messaggi di posta certificata tutti e tre rimasti senza risposta.

Nonostante questo mi sono recato comunque in Regione più volte, per individuare soluzioni economiche e legali.

La verità è una sola: alla Regione non vi è stato alcun incontro a cui sia stato invitato a partecipare il Comune di Latina.:- conclude l’assessore:-Il Comune di Latina intende favorire la nascita di nuovi e numerosi alloggi popolari, come era nella tradizione della nostra città che vede il centro storico fondato sulla presenza di tante case popolari”

Pubblicità