Latina: Sicurezza degli operatori sanitari nei pronto soccorso, da aprile una nuova postazione

pubblicità

La definizione di un piano di intervento volto al miglioramento della sicurezza degli operatori sanitari nei Pronto Soccorso è stato oggi al centro dell’incontro tra Prefettura di Latina, Questura, Comando dei Carabinieri, Comando della Guardia di Finanza e Direzione Generale della Asl Latina.
Un primo risultato del percorso congiunto, già attivato da mesi, con diversi incontri, con l’obiettivo di individuare misure di prevenzione e contrasto ad ogni forma di aggressione, è la prossima attivazione, nel mese di aprile, della nuova Postazione di Pubblica Sicurezza all’interno del Pronto Soccorso di Latina grazie alla realizzazione di lavori di adeguamento.

L’orario di funzionamento di detta postazione, come di quella operante presso l’Ospedale Dono Svizzero di Formia, è passato da 8.00 -14.00 a 8.00 – 20.00, garantendo così la copertura anche nell’orario pomeridiano. E’ inoltre stata rafforzata l’attività di vigilanza generica radiocollegata (VGR) nei quattro pronto soccorso della ASL, in quanto reputati punti sensibili.

L’occasione è stata anche utile per rimarcare l’importanza della diffusione di una sana cultura di educazione e rispetto nonché di condanna decisa a ogni forma di violenza verso gli operatori sanitari e per la progettazione di linee di intervento, in stretto coordinamento tra le istituzioni del territorio, per la promozione di idonee iniziative di formazione, sinergie e sensibilizzazione in tema.

Pubblicità