L’Itri si fa rimontare e battere da un Morolo che raccoglie più di quanto semina

edu130820160007-2SPORT: Si chiude con un finale thrilling una gara piacevole nella sua prima metà e con un Itri che sembrava amministrare il vantaggio.

Bravo il Morolo a crederci e a ribaltare, a sorpresa, un risultato ormai quasi raggiunto per i biancazzurri sia nel merito che nella gestione.

Gli itrani hanno molto da recriminare, perché fino a 3 minuti dalla fine avevano ben contenuto gli avversari, rendendo abulico il loro reparto offensivo.

Il livello tecnico tattico dell’incontro appare subito di buon livello e dopo appena 10 minuti arriva il vantaggio dei padroni di casa: recupero palla a centrocampo e palla per Truppo, la prima punta si inventa ala e crossa alla perfezione per Antonio Marciano che batte Fiorini: 1-0.

Il Morolo prova a rispondere, in particolar modo con Perrotti ma Fiorenza si fa trovare sempre pronto. Al 32’ l’estremo difensore itrano niente può sul numero dieci avversario, che recupera palla e si invola verso la porta avversaria, supera lo stesso Fiorenza e deposita in rete l’1-1. Proteste vibranti di Mastroianni e compagni che lamentano un tocco di mano di Perrotti nell’occasione.

Nel momento migliore dei ciociari arriva il nuovo vantaggio itrano: è il 38’ e come sempre è Rossini a inventare, palla a Truppo che di prima intenzione e con ottima coordinazione batte Fiorini in uscita: 2-1. Il primo tempo si chiude con un nuovo tentativo di Perrotti, decisamente l’uomo più pericoloso tra i suoi.

edu130820160045Nella ripresa Campolo inserisce Piscopo e Movila al posto degli spenti Casalese e D’Alessandris. I biancorossi amministrano il possesso palla ma non riescono mai a essere pericolosi. E così fino al 42′ non accade niente di rilevante, se non il primo angolo degli ospiti della seconda frazione. Sul corner un intervento falloso dubbio del neo entrato Avallone induce l’arbitro a fischiare un rigore, che Perrotti trasforma riportando, a sorpresa, il match in parità.

L’Itri sbanda, dopo aver a lungo contestato l’assegnazione del penalty. Passano meno di due minuti e arriva il gol vittoria degli ospiti: buona discesa del solito Perrotti sulla sinistra, la palla arriva a Sanna che non riesce a dar forza, la difesa itrana respinge male e Sbaraglia si ritrova sul piatto destro (e sottomisura) il gol del match.

Finisce 2-3. Itri da rivedere nella personalità, gli uomini di Palladino sono ancora a secco di vittorie in campionato. Per il Morolo tre punti trovati “per terra”, bravi a crederci gli uomini di Campolo che salgono a 6 punti in classifica.

ITRI CALCIO-MOROLO 2-3

ITRI (4-3-3): Fiorenza 6; Zaffino 5,5 Mastroianni 6 Pardo 5,5 G. Marciano 5,5; De Santis 6 Foti 6 Rossini 6,5; Capobianco 6 (24’ st Lubrano 6) Truppo 7 (12’ st Avallone 5) A. Marciano 6,5. A disp.: Graziano, Verrecchia, Lorello, Coppolella, Dumitru. All.: Palladino.

MOROLO (3-4-2-1): Fiorini 6; Santarelli 6,5 Lisi 6 Casalese 5 (1’ st Piscopo 5,5); Cantagallo 5,5 Pellino 6 Sanna 5,5; Fagliero 6 (26’ st Sbaraglia 6,5) D’Alessandris 5 (1’ st Movila 6); Perrotti 7,5. A disp.: Boni, Lemma, Nardi, Pazienza. All.: Campolo.

ARBITRO: Crescenzio di Aprilia.

Guardalinee: La Gorga e Tortora.

MARCATORI: 10’ pt A. Marciano (I), 32’ pt Perrotti (M), 38’ pt Truppo (I), 42’ st Perrotti (rig. M), 44’ st Sbaraglia (M).

AMMONITI: Fiorenza, Mastroianni, Rossini, A. Marciano, Avallone (I); Lisi, Sanna, Pellino (M).

Note: Spettatori 200 con 20 tifosi del Morolo. Angoli 7-2 per l’Itri. Recupero: 1’ pt, 5’ st.

di Vito Coppola

Foto di Enrico Duratorre

 

 

Gli ultimi post su Facebook di Telegolfo