Lo Sporting Club da il benvenuto a Martin Alejandro Amato. Contratto triennale per l’italo-argentino

amato-con-antetomaso-e-matarazzo SPORT: Colpo di mercato a pochi giorni dall’inizio del campionato, per la Lupo Rocco Gaeta del Presidente Antetomaso.

Il Gaeta Sporting Club ufficializza l’arrivo di Martin Alejandro Amato, terzino/centrale, nato a Buenos Aires, classe 1992, 192 centimetri per 92 chilogrammi; il nuovo atleta biancorosso, che si è legato al club gaetano con un contratto triennale, ha militato nelle ultime cinque stagioni (2011-2016) nel Colegio Ward, Liga de honor argentina, mentre nel 2010 ha vissuto la sua prima esperienza europea in Spagna, nel Dominicos Juvenil; Amato ha vestito, inoltre, i colori della Nazionale Argentina Cadetti, partecipando nel 2008 ai Giochi Panamericani in Brasile; Allievi, nel 2011 nei Giochi Panamericani in Venezuela e nei Mondiali in Argentina; Juniores, nei Mondiali in Bosnia del 2013.

“Sono molto contento di essere arrivato in Italia – ha dichiarato Amato – avevo voglia di provare un’esperienza nuova e di conoscere la terra dei miei nonni. Approdare poi nel club che ha lanciato giocatori argentini del calibro di Querin, Morlacco, Carrara, Buffa e Garcia, rappresenta per me uno stimolo per fare ancora meglio”.

Firmate (19)Un altro bel colpo di mercato, dunque, messo a segno dal direttore sportivo Pierpaolo Matarazzo “L’inserimento di Amato – ha spiegato il DS – fa parte del progetto di programmazione 2016-2018 in vista della riforma dei campionati, e proprio per questo il terzino/centrale italo-argentino si è legato al nostro club con un contratto triennale. In questa estate ho avuto modo di visionare numerose partite del ragazzo, sia a livello di club che di nazionali giovanili, e sono sicuro che a fine campionato risulterà tra i migliori giocatori italiani della categoria”.

Intanto, ottime indicazioni sono intanto arrivate dalla partecipazione al torneo “Città di Benevento”, organizzato dalla Scuola Pallamano Valentino Ferrara. Diverse le soluzioni tattiche provate da coach Petronijevic sia nel primo match al cospetto dei padroni di casa, che nel secondo disputato col Noci.

Sabato sarà ancora tempo di scendere in campo per Marciano e compagni, per il XV trofeo “Città di Fondi”, insieme ad Accademia Conversano, Città Sant’Angelo, Pallamano Benevento e Scuola Pallamano Valentino Ferrara, oltre ai locali dell’Hc Banca Popolare di Fondi..

di Enrico Duratorre e Alessandra Aprile

Gli ultimi post su Facebook di Telegolfo