Luyckx Ghisi apre la terza stagione di Confronti

11960043_811769358940680_4759076441198321337_nCULTURA: Parte la nuova stagione degli incontri organizzati dall’associazione Confronti, anche quest’anno presso la sala Ribaud del Comune di Formia; il tema portante della III° stagione di Confronti sta nel coniugare la riflessione spirituale e filosofica con le arti come la musica, la danza, la poesia, la pittura e la scrittura e con temi cogenti e di estrema rilevanza, come la politica, l’etica e la storia.

La nuova stagione si apre con il filosofo Marc Luyckx Ghisi su un tema scottante e di grande attualità, come “Il futuro dell’Europa dopo la crisi greca”, una situazione che Luyckx Ghisi aveva previsto già 15 anni fa.

Plurilaureato e poliglotta, è ed è stato un pioniere che si è mosso sempre sui confini ed anche oltre del già conosciuto, del già noto, in tutti gli ambiti del sapere, non solo da un punto di vista intellettuale, ma soprattutto da quello esistenziale, e tutta la sua vita lo testimonia.

Il suo agire, il suo lavoro, sono un inno alla vita, pieno di fiducia e speranza nel futuro dell’uomo, una fiducia ed una speranza che trovano la loro ragion d’essere nell’acuta analisi e nella penetrante comprensione della complessità dell’esistere, e non in un superficiale ottimismo.

Marc Luyckx Ghisi
Marc Luyckx Ghisi

Per otto anni è stato consigliere dei Presidenti Delors e Santer, come membro della famosa “Cellule de Prospective” della Commissione Europea a Bruxelles, con il compito di scandagliare i percorsi, le traiettorie future di tutti gli ambiti dell’agire umano; concretamente il prof. Luyckx Ghisi ed i suoi colleghi si sono occupati e confrontati con uomini e donne, sul nuovo che bussava alla porta: nell’economia, nella tecnologia, nella spiritualità.

Una volta terminata questa ricchissima esperienza, umana e professionale, il professor Luyckx Ghisi ha capitalizzato il tutto in varie iniziative, tra cui una pubblicazione, “La Società della Conoscenza”, e un progetto che tende a formare ed a preparare nuovi professionisti per nuovi scenari, infine, per altri otto anni è stato membro del Consiglio Internazionale della Città di Auroville (India del Sud), città “utopica” che si ispira alla “visione” e agli insegnamenti di due dei massimi pensatori e mistici dell’India moderna: Shri Aurobindo Ghose e Mirra Alfassa.

Marc Luyckx Ghisi (Foto Andrea De Meo 2013)
Marc Luyckx Ghisi (Foto Andrea De Meo 2013)

Scrive il professor Ghisi: “E’ innegabile che ovunque nel mondo si stia vivendo un cambiamento sociale rapido e profondo, perché la razionalità moderna, l’approccio patriarcale, le strutture piramidali di organizzazione e governo della società e il capitalismo industriale non sono più in grado di formulare una risposta soddisfacente né al problema della nostra sopravvivenza collettiva, né alle problematiche ambientali, demografiche e sociali del nostro mondo. Questi cambiamenti in corso riguardano gli aspetti più profondi della nostra vita; una nuova fase della civiltà si sta affermando, la trans-modernità, caratterizzata da vari aspetti: la non violenza tra gli stati; un nuovo paradigma economico basato sul win win; il rinnovato ruolo delle donne di per sé e nel rapporto con l’altra metà del cielo, l’uomo in questo caso; l’affermarsi dei creatori di cultura e, nei processi educativi e dell’apprendimento, di una visione integrata del conoscere che tenga conto sia della sfera razionale che di quella intuitiva del nostro essere; una nuova modalità di relazionarsi al sacro; una riformulazione del concetto di Verità, dello statuto della ragione e di quello della scienza; un nuovo rapporto con la natura e con l’ecologia; una nuova percezione del tempo, dello spazio e… la felicità.”

Il Professor Marc Luyckx Ghisi, legato da una lunga amicizia con il nostro territorio, come già avvenuto negli ultimi tre anni, aprirà la terza stagione di Confronti, sabato 10 ottobre prossimo, alle ore 18.00 presso la sala Ribaud del Comune di Formia.

di Enrico Duratorre

Gli ultimi post su Facebook di Telegolfo

I commenti sono bloccati.