Manifestazione di Sabato a Roma – Partito Comunista Gaeta

Le3cshop

 Sabato 30 Ottobre a partire dalle ore 14:30 in piazza San Giovanni Roma si terrà una manifestazione organizzata dal Comitato No Draghi, contro le politiche ultraliberiste portate avanti dal governo italiano, sempre più debole con i forti (Amazon, multinazionali) e forte con i deboli (cariche su manifestanti, calo degli stipendi, rincari su bollette e carburanti: una vera e propria stangata per tutte le famiglie italiane da quasi 1.500 euro in più).

Anche la Sezione di Gaeta “Mariano Mandolesi” del Partito Comunista si è mobilitata in questi giorni con dei volantinaggi per invitare la cittadinanza ad aderire all’evento che prevederà tra gli altri gli interventi dal palco di Alessandro Testa (Cumpanis), Piergiorgio de Grazia (Consulta studentesca Terni, Fed Gioventù Comunista), Alberto Fazolo (Giornalista, Comitato Donbass antinazista), Damiano Rumanó (Segreteria Roma Ass. Naz. Italia-Cuba), Giuseppe Merella (Militante Palestina libera), Renate Koppe (Resp. relazioni internazionali Partito Comunista Tedesco DKP), Pasquale Vespa (Associazione Nazionale Docenti per i Diritti dei Lavoratori #AnDD),Antonio Ferrari (Segretario Metalmeccanici FLMU), Dora Cavezza (Lavoratrice Alitalia),

Manlio Dinucci (Esperto di Geopolitica), Carlo Freccero (Autore), Alberto Vallicelli (Operaio Electrolux), Tommaso Pirozzi (Operaio Fca Stellantis Pomigliano), Igor Camilli (Patria Socialista),

Marco Rizzo (Partito Comunista).

– CONTRO L’UNIONE EUROPEA, LA BANCA CENTRALE EUROPEA E L’EURO

– CONTRO LA NATO E LE GUERRE IMPERIALISTE

– CONTRO LE DELOCALIZZAZIONI, I LICENZIAMENTI E I RICATTI DEL GREEN PASS

– CONTRO PRECARIATO E DISOCCUPAZIONE

. CONTRO IL FASCISMO

———————————————

– PER LA PIENA OCCUPAZIONE

– PER UNA SANITÀ PUBBLICA E DI PROSSIMITA’

– PER L’ABBASSAMENTO DELL’ETA’ PENSIONABILE E UNA PENSIONE DEGNA

– PER UNA ISTRUZIONE GRATUITA E DI QUALITÀ

– PER UNA RICERCA PUBBLICA

– PER LA PACE

Il momento è ora, in occasione del G20, diamo unità e continuità alle lotte, contro l’Europa, contro il suo esecutore, il governo Draghi, contro le decisioni antipopolari, teniamo fuori i fascisti dalle nostre piazze e torni protagonista il popolo e chi vive del proprio lavoro.

Per chi volesse raggiungere Roma dal Sud Pontino diamo appuntamento alla stazione di Formia alle ore 11:30.