Marchesi vince la tappa dell’Open National Race.

Il Paese delle meraviglie a Minturno


SPORT: Si è svolta nelle acque del Golfo di Gaeta, antistante la spiaggia di Vendico la tappa dell’Open Natioonal Race della categoria windsurfer.
Oltre trenta gli atleti scesi in acqua nella due giorni formiana, patrocinata dal Comune di Formia, dalla FIV e dal Comitato Velico Formia, con la partecipazione della Classe Windsurfer, il supporto della Confcommercio Lazio Sud e degli sponsor DNA Surf, Conad e Sierolat.
Sabato 22, l’assenza di vento non ha permesso agli atleti di gareggiare, mentre domenica 23, in una giornata in cui il golfo si è presentato con sole e vento leggero ha consentito lo svolgimento delle quattro prove in programma, intervallate da una pausa lunga.
Ad aggiudicarsi la vittoria della classifica finale è stato Andrea Marchesi, dell’Associazione Vela Sabazia, che con tre primi posti ed un secondo ha dominato la gara, al secondo posto è giunto Mario Valdivieso del Circolo Velico Palinuro, terza assoluta e prima delle donne, Simona Cristofori del Tevere Remo che ha preceduto nell’ordine Manuela Arcidiacono, dell’Associazione Albaria e Federica Sorbello dell’Associazione Il Clubino del mare; Giuseppe Barone è stato il primo della categoria pesanti.
A premiare gli atleti il Sindaco di Formia, Paola Villa, che ha confermato l’interesse dell’Amministrazione Comunale formiana verso il turismo sportivo, dando notizia che il Consiglio Comunale ha approvato una delibera con cui ha deciso di chiedere lo spostamento degli allevamenti ittici che insistono proprio dinanzi la spiaggia di Vendico.    

Foto e comunicato di Enrico Duratorre.

le3cshop.com