M’BARKA BEN TALEB in CONCERTO AL TEATRO COMUNALE di CASERTA, 9/5/14.

Le 3C Minturno”Tutto per la scuola” tel 3806477415

Facebooktwitter
M’BARKA BEN TALEB
M’BARKA BEN TALEB

Per sopravvenuti impedimenti l’Orchestra di Piazza Vittorio non potrà tenere il concerto previsto alle 20:30 di venerdì 9 maggio nel Teatro Comunale di Caserta organizzato nell’ambito del programma “Città in movimento. Geopolitica, culture e diritti dei migranti” del IV Forum Universale delle Culture a cura di Paolo Macry. Sul palcoscenico del Comunale, stessa data, stessa ora ci sarà un nome prestigioso del panorama artistico internazionale, la cantante tunisina M’Barka Ben Taleb,  che da alcuni anni ha scelto Napoli come suo luogo d’elezione. M’Barka Ben Taleb è un’artista internazionale che si può ammirare anche nel film di John Turturro “Gigolo per caso”  in programmazione nelle sale in questi giorni. Con Turturro è alla sua seconda esperienza, dopo il fortunato film “Passione”, presentato al Festival di Venezia, che ha portato la musica napoletana nel mondo e di cui la cantante tunisina è stata una delle protagoniste. A Caserta per il concerto dedicato al Forum Universale delle Culture saranno proposti i brani del suo repertorio, che spazia dalla musica araba ai classici napoletani. L’ingresso al teatro è gratuito, fino ad esaurimento dei posti. M’Barka Ben Taleb è un’artista italo-tunisina riconosciuta come voce autorevole del panorama musicale napoletano e definita dalla stampa “la leonessa maghrebina” e “la risposta arabo-partenopea a Grace Jones”. Inizia la sua carriera come vocalist di Tony Esposito e di Eugenio Bennato, conquistando rapidamente la stima e l’amicizia di molti artisti colpiti dal suo stile “meticcio”, che fonde senza censure diverse patrie, tradizioni e culture. Da questi incontri nascono proficue collaborazioni con grandi musicisti e cantautori italiani come James Senese, Enzo Gragnaniello, Franco Del Prete e tanti altri. Tra questi anche Gigi Finizio con cui M’Barka duetta nel suo primo album, “Alto Calore” (2005), un inno all’acqua, elemento fondamentale e  prezioso, per il suo popolo ancor più che per la satolla società occidentale. Segue il progetto “Al Arabia” con cui ritorna ai suoni delle sue origini grazie anche alla collaborazione con Abdullah Chhhadeh, virtuoso siriano di fama internazionale che suona lo strumento tipico della musica araba, il qanun. M’Barka Ben Taleb viene scelta da John Turturro per interpretare una delle protagoniste di “Passione”, film di culto del 2010 presentato alla Mostra di Venezia in cui M’Barka traduce in arabo “’O sole mio” e “Nun te scurdà” e partecipa alla catarsi di “Tammurriata nera”. Dal film nasce l’idea dello spettacolo “Passione tour” (2012), premiato dal folk festival di Loano e registrato live su doppio cd, che porta M’Barka ad esibirsi sui palchi di tutta Italia al fianco di James Senese, Raiz, Fausto Mesolella, Peppe Barra, Pietra Montecorvino, la portoghese Misia, gli Spakkaneapolis 55 e Gennaro Cosmo Parlato, mescolando voci, musiche e culture. Torna a lavorare sul set con John Turturro nel film “Fading Gigolo” (2013), attualmente nelle sale cinematografiche italiane con il titolo “Gigolò per caso”, con Woody Allen, Sharon Stone, John Turturro, Sofia Vergara e Vanessa Paradis. Nel film M’Barka interpreta l’ ex fidanzata del protagonista e canta i brani “Luna rossa” e “I’m a fool to want you”, inclusi in un’inedita versione remix nel nuovo album “Passion fruits”, in uscita a giugno 2014.

M’BARKA BEN TALEB
M’BARKA BEN TALEB