Meta Formia perentorio, S. Paolo Ostiense la ribalta ma poi va al tappeto

I.T.E. Tallini Castelforte

15152326_1220355031365690_2141307179_oE’ stato un match quasi pazzo quello tra Formia e San Paolo Ostiense, con il Meta che vince di 10 una gara che al 18′ pareva in controllo ma che al 28′ aveva connotati completamente diversi.

L’ex capolista si vede agganciata dalla truppa di Di Rocco, vincitrice dopo la sola vittoria negli ultimi 4 impegni tra campionato e coppa.

Primo parziale col freno a mano tirato, poi il match si incendia. Formia tocca il +13 intorno al 17′ minuto, salvo poi avere un blackout che porta gli ospiti a rimontare a cavallo della pausa e passare avanti nel 3° parziale. La supremazia ostiense nel punteggio dura appena 4′, con Formia che esce dall’abisso alla grande e ricostruisce mattone su mattone la propria vittoria trovandosi alla fine nel lotto delle seconde dietro la Tiber capolista.

Sugli scudi Odone (17 punti), con Munjic e Caridà a 15 e Coronini a 13. Dall’altra parte, Giannini (18), Loi (16), Miscione (15) e Conte (13) non riescono a far finire avanti gli ospiti, al tappeto per la 2° volta in stagione.

Meta Formia – S. Paolo Ostiense 86-76 (22-14; 21-20; 17-24; 26-18)

Meta Formia: Sorrentino 3, Caridà 15, Di Rocco 3, Tardivi 0, Coronini 13, Rodriguez 9, De Meo n.e., Munjic 15, Porfido 9, Odone 17, Di Mambro n.e., Gattesco 2 Coach: Di Rocco

San Paolo Ostiense: Loi 16, Miscione 15, Pedemonte 0, Giannini 18, Mastrelli 4, Braschi 4, Conte F. 13, Tocci 0, Sernicola 3, Moretti 0, Garofolo 0, Galli 3 Coach: Colella

 

Luca Masiello

Gli ultimi post su Facebook di Telegolfo