Meta Formia, rimonta e successo su Sora: ai playoff sarà S.P. Ostiense

I.T.E. Tallini Castelforte

Il Meta Formia batte Sora nell’ultima, ininfluente per i formiani, gara della regular season e approda come 5° in griglia ai playoff dove troverà l’ostico San Paolo Ostiense.

Sfida con motivazioni solo per Sora, chiamato a vincere dopo il ko di Aprilia contro la Tiber proprio per evitare la capolista e pescare Civitavecchia, diventata in un certo senso “obiettivo desiderabile” dopo la querelle stranieri in vista della post-season.

Gli uomini di Di Rocco pagano un inizio decisamente morbido, trovandosi al 5′ sotto 3-18 davanti ad un Sora che prova subito ad accelerare per trovare la prima affermazione stagionale contro Formia, vittoriosa nei 3 precedenti tra andata di campionato e doppia sfida di Coppa Lazio. Alla fine però festeggiano i padroni di casa, con Sora imbufalita per l’espulsione di Roljic avvenuta nella prima metà di gara e che ha costretto coach Polidori a riscrivere l’assetto sin dalle prime battute. I due quarti centrali sono stati decisivi per il punteggio finale, che ha visto un gap di 3 punti dopo un finale dove davvero sembrava dietro l’angolo l’ennesimo ribaltone, con l’overtime nemmeno troppo improbabile.

Ora subito testa ai playoff, perchè non ci si ferma e domenica 30 si sarà già in campo. Per Formia, trasferta in casa del San Paolo Ostiense con l’obiettivo di fare magari uno sgambetto.

Formia – Sora 71-68 [17-27; 20-10; 18-9; 16-22]

Meta Formia: Sorrentino 6, Caridà 15, Massaro n.e., Di Rocco 5, Rodriguez 12, Violo 9, Carboni n.e., Porfido 14, Odone 2, Gattesco 8 Coach: Di Rocco

N.B. Sora 2000: Roljic 8, Mannarelli 15, Galuppi 8, De Laurentiis 6, Alonzi 2, Tanzilli 0, Castellucci 2, Dulovic 19, Gagliardi 7, Rossetti n.e. Coach: Polidori

Luca Masiello

Gli ultimi post su Facebook di Telegolfo