Minturno: Fratelli D’Italia attraverso il capogruppo Avv. Giuseppe D’Amici, convoca la commissione Trasparenza del comune per far luce sulla sospensione dall’Albo di “Sogert S. p A.

Pubblicità

L’Avv. Giuseppe D’Amici, capogruppo di Fratelli d’Italia e  consigliere di opposizione, -visto il contratto del 28.06.2021 con cui il Comune di Minturno ha affidato alla So.ger.t spa, tra l’altro, anche il “servizio di riscossione coattiva di tutte le entrare comunali, tributarie e comunali”;- vista la nota del 12 agosto 2021 del Comune di Cancello Arnone con cui il responsabile degli affari finanziari ha chiesto al Ministero dell’Economia e delle Finanze “la sospensione di SOGERT SpA dall’Albo dei soggetti abilitati ad effettuare attività di liquidazione e di accertamento dei tributi e quelle di riscossione dei tributi e di altre entrate” per alcune dedotte irregolarità;- ricevute le numerose lamentele da parte dei cittadini che si sono visti pignorare i conti correnti senza previ avvisi; ha convocato la Commissione trasparenza del Comune di Minturno per il giorno 16 febbraio 2022, ore 15:30.Alla commissione convocata dovrebbero partecipare i membri della stessa nella persona di: Giuseppe D’amici (presidente, cons. di opposizione), Massimo Moni (cons di opposizione) Daniele Sparagna (consigliere della maggioranza e assessore della giunta Stefanelli all’epoca della stipula del contratto), Maria Di Girolamo (cons. di maggioranza), Roberto Palermo (cons. di maggioranza).”Intendo fare piena luce sul perché della stipula di questa convenzione da parte del Comune di Minturno e soprattutto voglio sapere se l’amministrazione è a conoscenza della controversia in atto tra il Comune di Cancello Arnone e la Sogert Spa, in quanto ritengo che i nostri concittadini non debbano essere vessati ma aiutati dall’ente comunale. Conclude l’avv. Giuseppe D’amici”