Minturno: “Fratelli d’Italia” in difesa di Bar e Ristoranti. Pronta la class action

Minturno- “Le perdite economiche che stanno subendo ristoratori e baristi grazie alle scelte scellerate del Governo Conte rischiano di far abbassare le saracinesche a moltissime attività”.A parlare è Marco Moccia  dirigente del Dipartimento Regionale delle Professioni di Fratelli d’Italia che prosegue: “Provvedimenti schizofrenici tra aperture e chiusure senza adeguati preavvisi che non consentono una programmazione, dai rifornimenti al personale,  alle spese sostenute per adeguarsi ai protocolli imposti dal governo, mai un pò di chiarezza e di concretezza. Queste scellerate decisioni governative porteranno alla chiusura di molte attività anche a Minturno, con conseguente ricaduta drammatica sull’occupazione, già da tempo in forte crisi nei nostri territori, per questi motivi Fratelli d’Italia ha deciso di promuovere un’azione legale gratuita contro il Governo.
Come forza nazionale di opposizione Fratelli d’Italia  cerca di supportare tutti gli italiani, in questo caso la class action è rivolta ai commercianti, che è una tra le categorie che rappresenta una grossa fetta del Pil nazionale in termini di fatturato e occupazione, nello specifico ristoratori e baristi, ma siamo già al lavoro per estendere tale iniziativa a titolari di palestre, piscine e di tutte le attività che continuano ad essere vessate e non risarcite dal Pd e dai 5stelle”.Si sofferma sulla situazione locale l’Avv. Stabilito Marco Moccia che dichiara:  “A Minturno bar e ristoranti sono presenti in gran numero e si caratterizzano come motori economici e sociali essendo il nostro un comune prevalentemente turistico, tuttavia a causa di scelte governative scriteriate rischiano di chiudere per sempre e se ciò accadrà in molti resteranno senza lavoro e non avranno più la forza per portare avanti le attività e per sostenere la nostra città, che già per altri motivi procede da anni a rilento. Questa volta rischiamo il tracollo e non possiamo permetterlo.
Per questo le attività di ristorazione, i pub e i bar che vorranno aderire potranno inviare una mail a sosristoranti.fdi@gmail.com  per unirsi alla class-action e avere il sostegno di Fratelli d’Italia che si farà carico delle spese legali. Questo è il nostro piccolo contributo come forza d’opposizione -conclude Moccia- per combattere la grande crisi pandemica in cui il Governo sta completando la triste opera di demolizione del tessuto socio-economico nazionale.”

Gli ultimi post su Facebook di Telegolfo