“Minturno Libera” Accordi e disaccordi, il gatto e la volpe, il commento di Polidoro

Dal quotidiano Latina Oggi di qualche giorno fa i cittadini minturnesi hanno appreso che il Sindaco
uscente ha già ottenuto l’appoggio incondizionato delle liste civiche Minturno Cambia, Insieme per
Minturno e “lista Signore”.
È doveroso ricordare alla cittadinanza che il ballottaggio 2016 si era concluso con un manifesto
raffigurante l’allora candidato PD nelle vesti di Pinocchio, accusato di aver raggiunto accordi con
una pluralità di soggetti, il tutto contornato dall’emblematica dicitura “Illuminiamo gli accordi
sottobanco”.
A tutti è sembrato che a commissionare tale caricatura fosse stato colui che oggi si professa essere
uno dei suoi “primi sostenitori”.
Ci siamo quindi evoluti, per rimanere nella citata fiaba, da Pinocchio al Gatto e la Volpe.
I due ex contendenti delle ultime elezioni hanno dimostrato in questi anni la totale convergenza sul
piano amministrativo; infatti il Gruppo dell’avvocato di Forza Italia ha smesso, o non ha mai
iniziato, di fare opposizione sin da subito. In compenso ha avuto una totale sinergia col Primo
Cittadino sul tema Acqualatina.
Il Sindaco da un lato, quale ex-componente del Consiglio di Amministrazione dell’ente, si è ben
visto dal muovere accuse e/o provare a risolvere uno solo dei tanti problemi relativi alla fornitura
idrica, fosse anche solo la questione dell’assenza di acqua nelle frazioni collinari o addirittura la
fornitura fognaria. L’avvocato, invece, si è visto confermare in questi ultimi anni l’incarico di
difensore dell’Ente gestore.
Oggi la stampa locale ha acclarato un sodalizio, già noto da anni agli addetti ai lavori.
Eppure e energiche e solenni parole del Senatore Claudio Fazzone all’inaugurazione dell’info-point
del candidato alle comunali di Formia Gianluca Taddeo erano state altre: “il mio assenso è volto ad
inseguire l’unità del centrodestra”. C’è stato un problema di comunicazione all’interno di Forza
Italia oppure su Formia si invoca l’unità del centro-destra mentre nella vicina Minturno ci si
comporta diversamente?!
A voi le logiche deduzioni.
A nulla sono serviti, gli sforzi del movimento Minturno Libeara a riunire anche questa parte del
centro-destra.
È palese che una parte di esso si sia “accodata” al primo Cittadino già da diverso tempo.

Comunicato Stampa

Gli ultimi post su Facebook di Telegolfo