MINTURNO LIBERA RILANCIA I COMITATI DI QUARTIERE: “I CITTADINI DEVONO TORNARE PROTAGONISTI”

Ogni frazione deve essere costantemente in contatto con l’amministrazione. La nota
del gruppo civico ML
MINTURNO – “E’ compito dell’amministrazione promuovere organismi di
partecipazione popolare all’amministrazione locale – scrive in una nota Minturno
Libera – come regolato dall’ art.8 del d. lgs 18 agosto 2000 n. 267 che prevede
l’istituzione di organismi privi di personalità giuridica, espressione di particolari
interessi della popolazione residente in ogni singolo quartiere. I Comitati sono volti a
valorizzare le specifiche istanze presenti nel territorio del quartiere integrandole con
gli indirizzi politici comunali”. “Il cittadino – continua ML – deve tornare ad essere
soggetto attivo e partecipativo alla vita politica del proprio paese. Siamo propensi, ad
esempio, alle dirette dei Consigli comunali per conoscere le delibere dei propri
rappresentanti. Inoltre il nostro territorio è vasto, Scauri alta difficilmente può
conoscere i problemi che si riscontrano nelle altre periferie come Tufo o Pulcherini e
nelle contrade ad alta densità di popolazione e viceversa. Dunque per renderlo più
uniforme, il nostro territorio comunale può avvalersi di “Comitati di Quartiere” che
possono essere un valido strumento per rappresentare in maniera più diretta le
esigenze di quella determinata zona ed avere un punto di riferimento per risolvere le
proprie problematiche”.