Minturno – Nota del sindaco: “Tanto rumore per nulla”

Novità guardaci online in diretta!

Ho chiesto già scusa al consigliere Iossa privatamente e lo farò anche in apertura del prossimo consiglio comunale.
Credo però che si sia data una versione non corretta dell’accaduto a scopo di strumentalizzazione politica.
In realtà il consigliere Iossa al termine di uno scambio sereno di opinioni su un tema amministrativo si è avvicinato con fare arrogante al banco della presidenza lanciando con sufficienza un foglio verso di me; io ho semplicemente appallottolato questo foglio e l’ho gettato in terra. Sicuramente ho sbagliato nel gesto ma non ho assolutamente ne gettato nulla addosso al consigliere ne tantomeno offeso o insultato nessuno.
Parlare di intimidazioni, di atteggiamento autoritario e’, a mio modesto avviso, eccessivo fuorviante e strumentale: probabilmente chi lo fa, non ha mai assistito ai consigli comunali del passato in cui veramente ci sono state tensioni, offese e aggressioni da parte di politici che, per fortuna, oggi non siedono più in consiglio comunale. Dispiace anche che una parte della stampa amplifichi eccessivamente una
‘ non notizia’ senza, tra l’altro, neanche preoccuparsi di chiedere lumi all’altra persona coinvolta nella vicenda.
Sono d’accordo Circa le parole dell’ex consigliere fedele sull’esempio che devono dare i rappresentanti politici, e mi riservo nei prossimi giorni in una conferenza stampa specifica, di portare alcuni esempi concreti di maggior interesse collettivo.