Minturno: Scuola dell’infanzia e asilo nido comunale: Fratelli d’Italia chiede certezze sulle tempistiche.

Il 14 giungo scorso, l’Amministrazione comunale ha ripubblicato un avviso pubblico contenente il bando per le iscrizioni all’asilo nido comunale denominato “Polline”, atto reiterato, dato che lo stesso era stato già pubblicato nel 2020 e l’asilo nido poi non venne attivato.Considerato quanto avvenuto l’anno scorso, che il termine naturale della consiliatura è scaduto e che mancano meno di tre mesi all’inizio del nuovo anno scolastico, ci sembra opportuno richiedere alcuni chiarimenti in merito, allo scopo di fornire le più adeguate risposte possibili alla cittadinanza.Innanzitutto, Fratelli d’Italia esprime assoluto consenso per l’iniziativa, se questa ovviamente dovesse andare in porto nei tempi e nei termini previsti, perché riteniamo che per una “città” come Minturno non avere un asilo nido comunale sia una grave carenza, e ciò accade dal 2016.Sulla questione però ci sembra opportuno approfondire alcune questioni.In primis, bisogna evidenziare che l’attivazione del nido comunale è subordinata alla realizzazione della nuova scuola dell’infanzia. Infatti, solo la conclusione di tali lavori consentirebbe di liberare i locali di quella attuale, situata in via Pietro Fedele, la quale ospiterebbe l’asilo “Polline”.A oggi, ossia a due mesi e mezzo dall’inizio del nuovo anno scolastico, dobbiamo constatare che il nuovo edificio non è ancora ultimato e non possiamo sottacere che, a inizio mandato, la sua realizzazione era stata promessa per l’anno 2019.Inoltre, dall’ultima perizia stilata dai tecnici incaricati dal Comune, si evince che il completamento dell’opera di un prolungamento dei lavori per 45 giorni oltre la data preventivata, data che però non è chiara sugli atti in nostro possesso. Infine, occorre precisare che tali modifiche rispetto al progetto iniziale hanno comportato lo stanziamento di ulteriori 90000€, il che fa ammontare il costo complessivo della realizzazione dell’opera a circa 600000€.Proprio per questi motivi, saremmo grati all’Amministrazione se rendesse pubbliche le date che ha calendarizzato per la consegna del nuovo edificio e gli open day di asilo nido e scuola dell’infanzia per consentire alle famiglie dei futuri iscritti di visionare e avere piena contezza delle strutture che ospiteranno i loro bambini.

Gli ultimi post su Facebook di Telegolfo