Minturno:  Senso vietato su Via Parchi Ausente altezza Ex Prima Iver ma tutti vi passano h24. Un pericolo costante per chi proviene da Castelforte in direzione Minturno.

Pubblicità

E’ un incrocio pericoloso quello sulla strada provinciale Parchi Ausente nel territorio di Minturno, in corrispondenza dello stabilmento “Prima Iver”. Ciclisti , Autotreni, Automobili ,Motocicli, tutti attraversano h24 il tratto di strada  in senso vietato sebbene segnalato abbondantemente dai cartelli (Senso Vietato )su entrambi i lati della strada e con doppia striscia continua che indica la direzione o il senso percorribile. Un pericolo costante per gli automobilisti provenienti da Castelforte su via Porto Galeo in direzione Minturno e che all’altezza dell’incrocio si vedono tagliare la strada obbligandoli a rallentare o a fermarsi bruscamente. Condotte imprudenti che sfiorano l’impatto e non possono essere disattese. Infatti il codice della strada prevede per chi procede contromano o imbocca un senso vietato, il rischio di una pesante sanzione economica, oltre alla sospensione e al ritiro della patente, in aggiunta, si tratta comunque di un comportamento pericolosissimo, in grado di causare seri incidenti. E’assurdo che l’Ente che ha progettato e realizzato tale variante non possa avere tenuto conto dell’eventualità di tali atteggiamenti altamenti pericolosi per l’inolumità degli utenti della strada. Ed è sempre assurdo che non si nota alcun controllo da parte delle Forze dell’Ordine magari con l’ausilio di telecamere atte a rilevare le infrazioni commesse. La cosa piu sensata, per quanto riguarda invece l’area descritta è quella di porre tutto in sicurezza attraverso la realizzazione di un semplice, ampio ed economico incrocio a T, trascurando un eventuale rotatoria che potrebbe apparire stretta all’imbocco del ponte sull’Ausente in direzione Castelforte.