Minturno: Torna l’iniziativa Lunapark della Solidarietà

SICUREZZA E DIGNITA’ UNITI AL DIVERTIMENTO
Anche per questa stagione estiva, l’impegno del Consigliere Comunale Giuseppe Tomao, ha favorito lo spostamento del “Lunapark Estivo” a ridosso del Lungomare di Scauri, nel campo sportivo “Pirae”, al fine di garantire una maggiore sicurezza ed efficienza e un lodevole servizio sociale.

Oltre all’aver incentivato l’aggregazione in una zona che ha visto spegnersi negli ultimi anni le proprie capacità attrattive, fra i meriti dell’iniziativa vi è certamente l’aver impegnato l’intero Luna Park anche a finalità di utilità sociale.

Spiega, in proposito, Tomao: “In un periodo in cui c’è la tendenza a sopprimere anche le ultime attrazioni rimaste, per una mentalità statica e conservatrice, ho cercato di suggerire semplicemente un nuovo modo di vivere il Lunapark, con uno sguardo rivolto anche a coloro che soffrono l’ondata di crisi socio-economica.

La stagione turistica estiva si è notevolmente ridotta pertanto i servizi e le attrazioni offerte alla cittadinanza e ai turisti devono essere ottimizzate salvaguardandone la sicurezza.

Precisa, inoltre, Tomao: Visto che nello scorso anno c’erano state lamentele da parte di alcuni abitanti della zona per i rumori derivanti dal parco giochi, la convenzione quest’anno è stata integrata, garantendo il rispetto dei limiti di rumorosità previsti dalla legge, con lo spegnimento degli apparati sonori prima della mezzanotte al fine di assicurare la quiete pubblica al vicinato. A tal proposito è stata redatta una relazione tecnica di nulla osta di impatto ambientale, da parte di un perito competente. L’esperto ha stabilito che i valori limite previsti per la zonizzazione acustica non sono mai stati superati nel corso delle operazioni effettuate.

Con l’aiuto di tutti è stato facile per me coordinare, per il sesto, la realizzazione del “Lunapark della Solidarietà”, grazie al quale si darà la possibilità ai giovani del Comune di Minturno che versano in condizioni di disagio socio-economico, di accedere gratuitamente alle giostre. I biglietti omaggio offerti dal Luna Park verranno gestiti dai servizi sociali dello stesso Comune”. Mi accerterò personalmente che gli stessi vengano assegnati ai servizi sociali come pianificato e giustamente distribuiti.

Credo che trovando la giusta mediazione tra l’amministrazione e l’imprenditoria privata si riesca sempre ad offrire qualcosa di nuovo e di socialmente utile”.

L’iniziativa rappresenta un punto dal quale ripartire alla ricerca della giusta mediazione fra quanti possono e quanti potranno.

Futili problemi non sono mancati naturalmente, ma anche nei periodi caotici per la politica locale, credo che l’importante è non perdere mai l’occasione di proporre e fare senza fermarsi alle sole parole; anche le cose piccole messe insieme riusciranno sicuramente a dare, nel giusto tempo, un nuovo modo di vivere il territorio”.

 

Giuseppe Tomao