Minturno:Al via l’Inclusione digitale

Al via il programma di ‘inclusione digitale’ nel comune di minturno, fortemente voluto dal Sindaco Gerardo Stefanelli.
L’amministrazione comunale infatti si appresta a varare un programma che prevede la donazione di un pc per ogni ragazzo residente a Minturno che compie 14 anni.
Per quest’anno la misura sarà estesa a tutti i ragazzi che hanno un’età compresa tra i 14 e i 18 anni, residenti Minturno, e che appartengono a famiglie il cui isee sia inferiore a 20 Mila euro annui.
‘ In queste settimane su richiesta dell’Assessore Nuzzo – dichiara il Sindaco – siano venuti incontro alle necessità delle famiglie e degli studenti più disagiati, collaborando con gli istituti scolastici per consentire ai ragazzi di seguire appieno la didattica a distanza. E’ del tutto evidente che il covid abbia aumentato il divario educativo tra gli alunni che purtroppo vivono condizioni di disagio economico sociale e/o culturale, e quindi dopo aver approntato in maniera urgente gli strumenti per provare a colmare questo divario, abbiamo deciso di varare un programma più vasto e continuo per una vera ‘inclusione digitale’ dei nostri ragazzi’.
‘ la misura che stiamo mettendo in campo – dichiara il delegato alle politiche giovanili Gennaro Orlandi- dovrà poi completarsi con un vasto programma di ‘ formazione informatica diffusa’ della popolazione residente, rivolto a tutte le fasce di età e di approfondimento ‘conoscitivo’; per questo siamo concordi con la necessità, più volte sottolineata dal Sindaco, di intervenire con fondi comunali per il potenziamento strumentale di alcuni laboratori informatici delle scuole cittadine dove poter svolgere corsi di formazione gratuita nelle fasce pomeridiane.