Monte S. Biagio: approvato, dalla Commissione Europea, il progetto FAGESOS nell’ambito del bando di finanziamento europeo LIFE, dedicato esclusivamente al risanamento di una delle nostre più belle ed inestimabili ricchezze: “LA SUGHERETA”

Con immensa gratitudine e tanta tanta soddisfazione oggi ci è pervenuta comunicazione che è stato approvato, dalla Commissione Europea, il progetto FAGESOS nell’ambito del bando di finanziamento europeo LIFE di cui il Comune di Monte San Biagio è capofila. Questa volta parliamo in grande, ed è la prima volta, nella storia del nostro Paese che l’amministrazione comunale si vede approvato un progetto così importante dedicato esclusivamente al risanamento di una delle nostre più belle ed inestimabili ricchezze: LA SUGHERETA. Il mio ringraziamento, non solo personale ma a nome di tutta la cittadinanza, a Gioia Pernarella, Presidente del Consiglio che fin dal suo insediamento ha voluto fortemente prendere in mano le redini del progetto portandolo alla valutazione della Commissione Europea. Un sentito ringraziamento a Carmine Masiello, assessore all’ambiente per aver coordinato i Lavori in Regione Lazio, ad ANCI Lazio per averci permesso di finanziare la progettazione, al Direttore del Parco Naturale Regionale Monti Ausoni e Lago di Fondi Lucio Lucio De Filippis e al professor Andrea Vannini dell’Università degli Studi della Tuscia – Viterbo, partner di spicco, alla locale sezione Legambiente nella persona della Presidente Paola Marcoccia e ai progettisti dello studio van Leijen che hanno lavorato incessantemente con noi.Grazie, grazie, grazie, un banco di prova che ci ha visti vincitori e di cui siamo orgogliosamente capofila e coordinatori.