Monte San Biagio festeggia la sua salsiccia tipica Sabato 18 Marzo

pubblicità

Monte San Biagio festeggia la sua salsiccia tipica, la cui tradizione risale ai Longobardi. Da allora il processo produttivo è rimasto praticamente immutato nei secoli: i semi di coriandolo vengono fatti essiccare o vengono abbrustoliti prima di aggiungerli alle salsicce. Durante le festa, che si svolge in genere nel mese di marzo, Monte San Biagio si anima con gli stand dei prodotti tipici locali e nazionali, l’antiquariato, gli spettacoli folkloristici e le band musicali.
Monte San Biagio è un luogo ricco di storia, se si pensa che fino all’unità d’Italia Monticelli fu il primo centro abitato del Regno delle Due Sicilie in cui si imbattevano i viaggiatori che da Roma raggiungevano Napoli mediante la Via Appia: dalla Porta di San Rocco, da quella dedicata a San Vito oppure dalla Porta del Castello, non c‘è che scegliere la strada che si preferisce per entrare a visitare il centro storico medievale del paese, dolcemente adagiato su una collina a 133 metri sul livello del mare.

Pubblicità