Movimento Popolare Lega Aurunca: “ABOLIRE LE CAMERE DI COMMERCIO”

Il Paese delle meraviglie a Minturno


Il Codacons ha stabilito che sono ancora attivi circa 500 enti che pesano sulle casse dello Stato come ingestibili residuati bellici: enti pubblici vigilati, le società partecipate, i consorzi, le comunità montane, le fondazioni, le associazioni in difesa di qualcosa o di qualcuno, le agenzie, gli istituti, i comitati e i centri che si occupano di materie varie etc. etc.

Tra queste le Camere di Commercio le quali competenze si riducono sostanzialmente alla tenuta e all’aggiornamento del registro imprese, lavoro già di competenza di Comuni e Agenzie delle Entrate.

La cosa straordinaria è che le CCIAA oltre a fare in sostanza quasi niente sono anche “dannose” perche autorizzate ad applicare sanzioni ed emettere ordinanze di ingiunzione nei confronti degli iscritti nei loro registri!

Un apparato inutile che costa miliardi allo stato che impone spese e sanzioni ingiustificate alle imprese.

Il Movimento Popolare Lega Aurunca chiede al Governo di iniziare la procedura di chiusura di tutte le CCIAA e l’immediata abolizione del D.Lgs. 31/3/1998, n. 112 nella parte che attribuisce alle CCIAA potere sanzionatorio.

le3cshop.com