MSGC: “Free Monte” Il “Digital Divide” testimonia l’arretratezza dell’azione politica/amministrativa e rende Monte San Giovanni Campano uno dei Borghi più arretrati del Pianeta.

In altri comuni ci sono i contributi a fondo perduto della Regione Lazio per la banda larga…da noi la linea internet fibra che stanno costruendo non copre l’intero territorio. Questo fenomeno di arretratezza culturale che ha esclusiva responsabilità politica/amministrativa si chiama DIGITAL DIVIDE. Internet produce disuguaglianze sociali e dovrebbe essere compito della politica cercare di ridurle e depotenziare. Essa crea un “divario digitale” tra coloro che posseggono le tecnologie digitali e coloro che non le posseggono; tra coloro che dispongono di quelle tecnologie e coloro che non ne dispongono; tra coloro che sono costantemente aggiornati sul piano tecnologico e coloro che devono accontentarsi di tecnologie obsolete. Questi ultimi subiscono uno svantaggio dal fatto di non accedere a Internet, o di accedervi in condizioni disagiate: carenza di informazioni, accesso ritardato alle informazioni, transazioni economiche e commercio online limitato e quindi limitazioni nelle possibilità della vita reale. Subiscono il Digital Divide gli abitanti delle zone povere del pianeta, le classi economicamente più svantaggiate del mondo occidentale, coloro che hanno maggiori difficoltà a investire denaro nell’acquisto di un computer o a pagare i costi d’accesso. Praticamente Monte San Giovanni Campano anche per internet è uno dei comuni svantaggiati del PIANETA in compenso però costruiscono i sacri mosaici.

Gli ultimi post su Facebook di Telegolfo