MSGC: Vibrata protesta per il nuovo piano di turnazione NOTTURNO, perla fornitura di acqua potabile, emesso sul sito web di Acea Ato 5. Mancato rispettodel vecchio piano di turnazione.

Fare Verde Gruppo Monte San Giovanni Campano rappresentata dal Dott. Marco
Belli nato a Monte San Giovanni Campano il 4.4.1961 ed ivi residente in via Roma 25
con la presente , nell’interesse collettivo, rappresenta che
Acea Ato 5 Spa emise un comunicato per la turnazione del servizio di fornitura di
acqua potabile per numerose zone del Comune di Monte San Giovanni Campano;
Acea Ato 5 Spa emise il suo comunicato unilaterale per la turnazione del servizio di
fornitura di acqua potabile per il Capoluogo di Monte San Giovanni Campano
annunciando orari di servizio dalle 06.alle 19.00 pomeridiane che da almeno 15
giorni non sono più rispettati.

Si rappresenta infatti che la turnazione idrica prevedeva la chiusura della mandata di
acqua potabile alle ore 19.00 mentre da almeno due settimane la chiusura per la
mandata di acqua potabile avviene alle 17.30.
Cosa ancora più sconcertante è che Acea Ato 5 Spa ha pubblicato il nuovo piano di
turnazione idrica (razionamento) annunciandolo su una mappa da cliccare
presente sul sito web dell’azienda come di seguito illustrato in foto.
Acea ha modificato la turnazione del servizio con tanta fantasia annunciando alla
popolazione che la fornitura di acqua potabile avverrà in orario NOTTURNO e
precisamente dalle ore 19.00 serali alle 06.00 del mattino come si può leggere dal

sito web del gestore SII. https://www.gruppo.acea.it/al-servizio-delle-
persone/acqua/acea-ato-5/turni-frosinone-provincia

Si rappresenta che non ci può essere alcun dubbio di interpretazione per il nuovo
piano di turnazione idrica già pubblicato sul sito web di Acea Ato 5 Spa ed infatti,
negli ANNI precedenti, da sempre il gestore del servizio idrico integrato ha indicato
nei piani di turnazione gli orari di mandata per l’acqua potabile.
Fare Verde Gruppo Monte San Giovanni Campano chiede l’intervento della Sto Ato
5 ritenendo il piano di razionamento idrico NOTTURNO qualcosa di inconcepibile e
assurdo ricordando che di notte la maggior parte della popolazione dorme e di
certo non armeggia con i rubinetti.
Sembrerebbe che Acea pur di dimostrare l’uso sostenibile della risorsa idrica
avrebbe deciso di abbassare la quantità delle perdite con questo nuovo giochino di
prestigio: Fornire l’acqua potabile quando la popolazione dorme e non consuma

limiterebbe la fornitura di acqua potabile e quindi le perdite perché durante la
notte i consumi scendono in modo consistente.
Con la presente si chiede

  • Alle Autorità in indirizzo di trovare una soluzione al perenne razionamento
    idrico che dal 2004 colpisce gli abitanti del Capoluogo di Monte San Giovanni
    Campano , della frazione Colli e di altre località come se fossero cittadini di
    MASADA che subiscono l’assedio di Acea Ato 5 Spa.
  • La fine di ogni criticità per l’uso insostenibile della risorsa idrica (perdite
    dall’acquedotto comunale) e per le interruzioni arbitrarie e improvvise del
    pubblico servizio;
  • Nel frattempo e nel divenire delle richieste appena formulate almeno un
    orario diurno per il razionamento idrico dell’acqua potabile entro subito e
    prima che diventi effettivo il nuovo piano di turnazione idrica già pubblicato
    sul sito web di Acea Ato 5 Spa.
    In attesa di risposte si saluta con la dovuta distanza .
    Monte San Giovanni Campano il 26.09.2021

Fare Verde, il Presidente provinciale
E Consigliere Nazionale
Dott. Marco Belli