NexTime Calcio – Il weekend del 17/18 Dicembre

L’ultimo weekend – quasi per tutti – prima delle vacanze di Natale propone sfide con insita l’occasione di chiudere nel migliore dei modi un 2016 che per alcuni è stato di crescita, per altri di conferma e per altri ancora l’occasione di vedere all’opera le energie profuse nella creazione di nuove realtà.

CATANZARO – FONDI (sab h 16.30)

La trasferta in casa dell’ultima della classe può apparire leggera, ma il Catanzaro non subisce reti né perde da più di due gare. I molti scontri diretti nella prima metà di classifica vanno a rendere ancora più importante la posta in palio, coi rossoblù alla ricerca di prolungare un momento più che positivo.

Arbitro: Lorenzo Maggioni (Lecco) Assistenti: Falco – Palermo (Bari)

SAN. CESAREO – ITRI (dom h 11)

La chance forse più grossa di questo girone di andata per l’Itri si pone agli uomini di Palladino in casa del San Cesareo, avanti di appena 3 punti ma che ospiterà un Itri agguerritissimo e in chiara e clamorosa ascesa. I rinforzi sembrano aver dato ulteriore spinta a una rosa che iniziava comunque a dare l’impressione di essere sulla via giusta. Occasione ghiottissima per quella che da una giornata non è più l’ultima formazione del girone B di Eccellenza.

Arbitro: Marco Marchioni (Rieti) Assistenti: Ngwate (Aprilia) – Caretti (Roma 1)

GAETA – COLLEFERRO (dom h 11)

Sfida ai vertici per il Gaeta, che al Riciniello riceve la seconda della classe alla quale il Sud Pontino ha già fatto male (2-4 perentorio a Formia). I biancorossi hanno ottenuto 4 punti da scontri salvezza importanti, ed ora cercano un balzo importante.

Arbitro: Giacomo Casalini (Pontedera) Assistenti: Cocco – Martelluzzi (Frosinone)

VIS ARTENA – FORMIA (dom h 11)

La beffa è stata grande a Maranola domenica scorsa, ed il calendario presenta una di quelle sfide catalogabili come le più dure dell’intero campionato: la trasferta in casa della 3° forza del campionato, da affrontare con indisponibilità come quelle di Sellitti e Maggino. Le motivazioni dovrebbero arrivare da sé, senza contare che il Formia in trasferta non si ferma da 2 turni e non ha intenzione di spegnere i motori. Seppur in una sfida proibitiva, ma tutta da giocare.

Arbitro: Sebastian Petrov (Roma 1) Assistenti: Bianchini (Frosinone) – Almanza (Latina)

MINTURNO – PRIVERNO (dom h 11)

In questo traballante periodo per il Minturno, il Priverno rappresenta un bel banco di prova: attacco discreto, difesa non imperforabile e una vittoria con poker nell’ultimo turno. I ragazzi di Stravato hanno vinto solo 1 match negli ultimi 5 e al momento sarebbero l’ultima salva direttamente senza passare per i playout.

Arbitro: Alessandro Iudicone (Formia) Assistenti: Giordano – Cozzuto (Formia)

SEZZE – INS. AUSONIA (dom h 11)

E’ sfida a due tra Ausonia e Anagni, con i secondi che provano a prendere il largo da qualche giornata e Mariniello&co. decisi a dare tutto per non mollare una vetta impervia ma non irraggiungibile. In casa del Sezze gli ospiti cercheranno l’11° risultato utile consecutivo, coi locali reduci da 1 successo e 3 ko negli ultimi 4 impegni.

Arbitro: Daniele Aronne (Roma 1) Assistenti: Mazzarella (Ostia Lido) – Di Bello (Formia)

TECCHIENA – SUIO T. CASTELFORTE (dom h 11)

Il 3° posto è più che traballante ed il Suio può crederci così come tutte coloro che lo stanno contendendo in questi ultimi turni al Terracina. I ragazzi di Pernice affrontano una formazione che ha battuto qualche colpo finora ma non riesce a trovare continuità ed in più è il peggior attacco del girone con solo 12 reti realizzate. Un successo vorrebbe dire molto, per chiudere un 2016 ricco di novità e soddisfazioni.

Arbitro: Alessio Ferranti (Perugia) Assistenti: Di Giacomo (Tivoli) – Ventre (Cassino)

TERRACINA – PONTINIA (dom h 14.30)

Sono ormai 8 i punti dal 2° posto e 13 quelli dalla vetta: appare sempre più complicato il campionato di alta classifica dei tigrotti di Milo, chiamati a non steccare l’ennesima sfida. Ancora una volta, in aiuto arriva il turno al Colavolpe dove nella gran parte dei casi sono arrivati i 3 punti. In più, il Pontinia penultimo non può e non deve rappresentare motivo di apprensione per la formazione biancazzurra.

Arbitro: Giuseppe Scarpati (Formia) Assistenti: Viglianti (Formia) – Manni (Frosinone)

In 1° Categoria arduo il compito della Don Bosco Gaeta chiamata a fermare il Palluzzi. Testacoda tra Mistral e Pol. Bassiano, col Ss Cosma e Damiano che battendo il Monte S. Biagio aggancerebbe il 2° posto.

La 2° Categoria vede l’Atl. Itri secondo in classifica ospitare il Real Sant’Andrea, col Boca Itri che renderà visita al Marina Maranola. Complicato il compito della N. Real Spigno, attesa dalla sfida alla Vis Ceprano terza. Il Mondo C. Formia in casa del San Giovanni Incarico cerca di schiodarsi dall’ultimo posto, mentre sono in casa San Lorenzo e Spinium.

Per la 3° Categoria infine l’Am. Castelforte è in casa contro il Penitro, mentre lo Sporting S. Croce può accorciare la classifica battendo a domicilio l’Hellas Fondi. Chiude Virtus Vindicio – Grunuovo che si presenta come uno dei match meno pronosticabili, classifica alla mano, del turno.

 

Luca Masiello

Gli ultimi post su Facebook di Telegolfo