Niente trasferta per la Lupo Rocco in terra siciliana

Pubblicità

image

SPORT: Niente Sicilia per la Lupo Rocco Gaeta. La compagine biancorossa è stata impossibilitata a raggiungere Siracusa, dove nel pomeriggio sarebbe dovuta scendere in campo al cospetto dei padroni di casa della TeamNetwork Albatro, nella gara valida per la 2° giornata di ritorno.
Arrivati all’aeroporto di Roma Fiumicino, alle ore 7:30, Marciano e compagni hanno dovuto fare i conti con un’amara sorpresa: la cancellazione del volo Ryanair per Catania, previsto alle ore 9:15, a causa della chiusura dell’aeroporto Fontanarossa (per adesso almeno fino alle ore 19 di sabato 5 dicembre) dovuta all’attività esplosiva dal cratere dell’Etna, accompagnata da emissione di cenere lavica.
La squadra ha atteso in aeroporto per ore, mentre il presidente Antetomaso, dirigente accompagnatore, verificava la possibilità di prenotare altri voli. La compagnia Ryanair annunciava di non aver posti liberi fino a mercoledì 9 dicembre, considerate oltretutto le numerose partenze dovute al ponte dell’Immacolata. Nessuna soluzione anche optando per Alitalia e pur volendo atterrare a Comiso.
La società comunicava tempestivamente alla Figh quanto stava accadendo, inviando tutta la documentazione fornita dalle compagnie aeree. In tarda mattinata, dopo aver constatato di non avere più la possibilità di raggiungere Catania e, di conseguenza, Siracusa in nessun modo, la Lupo Rocco si vedeva costretta a rientrare a Gaeta.
In attesa delle decisioni della Federazione, la testa va dunque al delicatissimo match di venerdì 11 dicembre, quando alle ore 20, presso il “PalaSanPietro” di Formia, andrà in scena il derby tra Lupo Rocco Gaeta e HC Banca Popolare di Fondi, che sarà trasmesso in diretta dalle telecamere di pallamano.tv
di Alessandra Aprile e Enrico Duratorre

Pubblicità