Non basta un Super Scognamiglio a fermare il San Cesareo.

15267977_1166094293474660_7973601021022281041_n

SPORT: E’ stata una gara decisa dal dischetto quella che ha visto il Formia calcio pareggiare 1 – 1 sul campo del San Cesareo, una gara non bella, ma che regala ai ragazzi di Mister Rosolino un prezioso punto, facendo salire i biancoblu al quinto posto in solitario, alle spalle dell’Aprilia.

Un buon punto, in ottica obiettivo stagionale, ma visti i risultati delle altre gare, l’ 1 a 1 di San Cesareo lascia un certo rammarico commentano dalla società formiana a fine gara.

15319063_1165795410171215_5259135606668339005_nIl Formia, pur non giocando una delle sue migliori gare, va in vantaggio su calcio di rigore per fallo su Zaccaro, che il centravanti biancoblu realizza con la solita freddezza; una volta in superiorità numerica, la squadra di Rosolino non riesce ad approffittare per chiudere il match.

I padroni di casa ci credono, e per un fallo di Scariati in aerea, il direttore di gara fischia il secondo rigore a favore del san Cesareo, il primo è stato tirato a lato sul risultato di 0 – 0.

Sul dischetto questa volta va Milano, che trova un super Scognamiglio che vola all’incrocio e respinge, ma nulla può sulla ribattuta che consente il pareggio dei padroni di casa.

La gara finisce in parità anche dal punto di vista numerico degli uomini in campo, per il doppio giallo che costa l’espulsione a Scariati, e con Vitale e Carginale fuori per infortunio, quest’ultimo trasportato all’Ospedale Casilino per la fuoriuscita della spalla, e le cui condizioni saranno da valutare in settimana.

“Un buon punto che fa morale – commentano a fine gara dalla società formiana – che conferma il Formia al quinto posto, ma questa volta in solitaria poichè abbiamo scavalcato il Serpentara, ma che con un pizzico di fortuna oggi saremmo potuti stare più su, verso l’alta quota del podio. Ma va bene così”.

Saranno proprio le due rivali del Formia, Aprilia e Serpantara, a doversi sfidare la prossima settimana, mentre il Formia, allo Stadio Comunale di Maranola, ospiterà il Lido dei Pini, per continuare la scalata alle zone alte della classifica.

di Enrico Duratorre

Gli ultimi post su Facebook di Telegolfo