Norma: Un solo Giorno della Memoria non basta

Il Paese delle meraviglie a Minturno


Commemorare il passato è un atto di responsabilità, soprattutto quando il ricordo rappresenta un monito e un’occasione d’insegnamento. È la ragione a fondamento del viaggio promosso dal Comune di Norma attraverso i luoghi legati alla tragedia della Shoah, in occasione del Giorno della Memoria, e dell’incontro avvenuto venerdì 21 febbraio al “Centro Sociale Anziani”.

Dal 23 al 29 gennaio, infatti, alle classi di terza media è stata offerta l’opportunità di raggiungere la Polonia e di visitare le città legate agli eventi drammatici. I sedici ragazzi che hanno intrapreso il viaggio non hanno permesso che l’importante messaggio ricevuto da quest’itinerario andasse perduto e, con l’aiuto dei due genitori che li hanno accompagnati, hanno organizzato una giornata di riflessione. La sera del 21 febbraio si sono adoperati perché l’emozione intensa strappata a quei luoghi fosse raccontata a coloro non vi hanno preso parte e a chi ha permesso che tutto ciò avvenisse: l’amministrazione comunale di Norma. Il Sindaco, Sergio Mancini, e la Consigliera Delegata alla Pubblica Istruzione, Nadia Dell’Omo, hanno potuto condividere il clima di profonda partecipazione con cui è stato accolto il racconto di Auschwitz, delle cerimonie che commemorano la dismissione del campo di concentramento, delle vite brutalmente segnate e del coraggio di tutti coloro che si sono opposti al progetto di sterminio. In un prezioso resoconto per immagini, commentato dalle poesie e dalle considerazioni dei ragazzi, si è realizzato il più importante degli scopi: partecipare alla Memoria e contribuire perché sia d’insegnamento.

«Ricordare l’eccidio del popolo ebraico – e ogni altra strage provocata dalle leggi razziali – significa, in massima parte, trasmettere alle nuove generazioni l’importanza della diversità», commenta la Consigliera Delegata alla Pubblica Istruzione, «Accettare la differenza, perché rappresenti un valore e non una minaccia, è l’unica via che conduca a società civile e matura».

le3cshop.com