Pallamano: Derby tra HC Fondi e Sporting Club Gaeta

I.T.E. Tallini Castelforte

Pallamano GaetaPRIMO DERBY UFFICIALE STAGIONALE TRA

LUPO ROCCO GAETA E HC BANCA POPOLARE DI FONDI

Capitan Marciano: “Il Fondi parte da favorito, ma noi venderemo cara la pelle”

 

Gaeta, venerdì 2 ottobre 2015 – Derby pontino, atto quarto. Dopo i tre test amichevoli disputati nella fase precampionato, per la Lupo Rocco S.p.A. Gaeta e l’HC Banca Popolare di Fondi, è arrivato il momento di fare sul serio. Il calendario del massimo campionato nazionale, alla 3° giornata di andata, ha infatti fissato la prima sfida ufficiale stagionale tra biancorossi e rossoblù, una sfida che mette in palio tre punti che potrebbero consentire ai fondani di conservare la testa della classifica e ai gaetani di tornare alla vittoria e agganciare proprio i cugini.

Tante le novità alla corte di patron Vincenzo De Santis rispetto al gruppo dello scorso anno, considerati i nuovi arrivi del terzino destro mancino serbo Aleksandar Markovic, dei portieri Antonio Mastroscianni e Dario Di Palma, quest’ultimo ex Gaeta, del centrale Tobia Pisani proveniente dalla Lazio, oltre al ritorno dell’ala sinistra Luciano Zizzo, che vanno a rinforzare lo zoccolo duro composto dai vari D’Angelis, Stefano e Gianluca Di Manno, D’Ettorre, Pestillo, Daniele e Gianluigi Di Cicco. I ragazzi di coach Giacinto De Santis si sono resi protagonisti di una partenza perfetta, grazie ai successi al cospetto di Lazio e Benevento, che hanno consentito loro di conquistare il gradino più alto del podio a punteggio pieno, in coabitazione con Teamnetwork Albatro e Junior Fasano. Obiettivo del Fondi è quindi proseguire su questa strada, provando ad ipotecare una nuova vittoria ma dando la giusta importanza al derby e al valore dell’avversario, così come dichiarato da coach De Santis: “Dobbiamo stare molto attenti, scendere in campo con la guardia alta, sapendo che è un derby e soprattutto che il Gaeta è una buona squadra, molto rinnovata rispetto alla passata stagione ma anche migliorata come dose di esperienza e soprattutto come collettivo. Non dobbiamo commettere l’errore di pensare a tutti i costi al derby come la partita della vita o dell’anno, né pensare ai nostri tifosi che aspettano questa gara sin dalla stesura dei calendari; per me è una partita che vale tre punti, un match che deve farci crescere e migliorare ancora di più”.

E se è vero che i punti in palio sono tre, non si può nascondere che parliamo di punti speciali. La compagine di coach Onelli ne è ben consapevole, e vede in questo derby la possibilità di riscattarsi sul piano dei risultati e del morale, dopo il ko incassato nel primo impegno interno contro l’Albatro. In questa settimana, la squadra biancorossa ha lavorato duramente tra Struttura Geodetica di Gaeta e PalaSanPietro di Formia, rinunciando anche alla consueta giornata di riposo per prepararsi nel migliore dei modi a questo appuntamento. Preparazione allietata dalla bella notizia riguardante Milos Filic, neo capocannoniere della Serie A1, a quota 21.

Concentrazione, dunque, e voglia di far bene alle stelle anche in casa Gaeta, così come ha voluto sottolineare un atleta che ha ormai perso il conto dei derby giocati, capitan Fortunato Marciano: “Il Fondi parte sicuramente favorito, perché gioca in casa e soprattutto dando un’occhiata agli ultimi risultati. È vero che hanno cambiato qualche elemento, ma noi, per diversi motivi, abbiamo rivoluzionato la squadra. Ad ogni modo, come ogni derby, il risultato non è mai scontato, e cercheremo di vendere cara la pelle. Fino alla fine, non posso che dire: Forza Gaeta!”.

Fischio d’inizio alle ore 18:30 di sabato 3 ottobre, presso il Palasport di Fondi; direzione arbitrale affidata alla coppia Chiarello-Pagaria.

Alessandra Aprile

Ufficio Stampa Gaeta Sporting Club

Gli ultimi post su Facebook di Telegolfo

I commenti sono bloccati.