Pallamano – LA GEOTER A CACCIA DEI TRE PUNTI IN QUEL DI ANCONA

Geoter GaetaGirone di ritorno, seconda giornata, prima trasferta per la Geoter Gaeta. Con ancora un pizzico di amaro in bocca per la sconfitta subìta dopo i tiri di rigore nella sfida con il Teamnetwork Albatro, la formazione gaetana viaggerà alla volta di Ancona, ospitata presso il “PalaVeneto” dalla prima della classe Luciana Mosconi Dorica.

I marchigiani occupano infatti attualmente il gradino più alto del podio in coabitazione con la Junior Fasano (che ha già osservato il turno di riposo previsto), con 24 punti all’attivo, grazie alle otto vittorie ipotecate su nove partite disputate, con l’unica sconfitta incassata proprio contro Fasano. Un percorso dunque quasi perfetto per i ragazzi di coach Andrea Guidotti, che si presentano a questo nuovo appuntamento forti di due successi consecutivi, inflitti a Lazio e, nell’ultimo turno, Alcamo (24-28).

Tra i punti di forza dei biancorossi anconetani (per la Dorica stessi colori sociali della Geoter) evidenziamo il terzino e capitano Davide Campana, miglior realizzatore tra i suoi a quota 56, il pivot Andrea Corelli, il terzino Omar Santinelli, il jolly difensivo Davide Provvidenti, le ali Lorenzo Lucarini e Francesco Cardile, il centrale Maroun Kattani e il portiere Mario Sanchez.

All’andata fu la Luciana Mosconi ad avere la meglio sul gruppo di Onelli per 28-32, ed è anche per questo che i laziali hanno un unico obiettivo: il riscatto.

Ci presentiamo a questo match con le idee ben chiare – ha dichiarato il portiere Dario Di Palma -, perché vogliamo conquistare la vittoria che ci è sfuggita solo per un soffio sabato scorso con l’Albatro e che manca da quattro giornate. Sappiamo che sarà difficile, ma noi ci metteremo il 150% dell’impegno per farcela e per riscattarci dalla sconfitta subìta all’andata”.

Fischio d’inizio alle ore 18:30 di sabato 6 dicembre, direzione arbitrale affidata alla coppia Iaconello-Iaconello.