Pallamano – L’HC FONDI CHIUDE IL 2014 A BENEVENTO

I.T.E. Tallini Castelforte

hc-fondi-logoReduce dall’entusiasmante vittoria contro la Luciana Mosconi Dorica Ancona, l’HC Banca Popolare di Fondi si appresta ad affrontare l’ultimo turno di campionato dell’anno solare 2014, in cui sarà impegnata in una trasferta molto insidiosa.

I rossoblù cari al presidente Vincenzo De Santis faranno infatti visita, nel quarto turno di ritorno delle regular season, alla Pallamano Benevento; anche i campani sono reduci da un’importante vittoria casalinga ottenuta proprio in settimana contro l’Ancona nel recupero della settima giornata di andata. La vittoria del team beneventano guidato dal tecnico Giustino Ciullo ha permesso ai fondani di ottenere la seconda piazza proprio a scapito degli anconetani (24 punti per entrambe le compagini ma fondani avanti per la differenza reti negli scontri diretti).

Se da un lato questa vittoria fa sorridere l’HC Fondi per la classifica, dall’altro significa che la trasferta sannita non è da prendere sottogamba, considerate le buone prestazioni offerte dai giallorossi nelle ultime uscite. In più, Andrea Sangiuolo e compagni avranno dalla loro parte il pubblico del Pala Adua, caldo e numeroso, pronto a dare quella marcia in più alla squadra.

Nella delicata partita di sabato i ragazzi di mister De Santis si troveranno di fronte una squadra del tutto uguale a quella incontrata nella gara di andata, guidata dall’esperienza e dalla grinta dei fratelli Sangiuolo, dall’ottimo rendimento del terzino Buonocore e dell’ala De Siero e dalla fisicità del terzino ucraino Petrychko, che nel corso del campionato si è ampiamente integrato e nelle ultime giornate si è rivelato buon marcatore.

Sarà dunque un impegno insidioso quello di sabato per Stefano Di Manno e compagni, che hanno voglia di chiudere nel migliore dei modi questo fantastico 2014, come si evince anche dalle dichiarazioni del tecnico De Santis: “Sabato andiamo in uno dei campi più difficili, non solo del nostro girone ma di tutta la serie A, sia per la qualità della rosa del Benevento sia per il calore del loro pubblico; vincere a Benevento significa non solo aver interpretato bene la gara, ma essere stati maturi ed intelligenti al punto giusto. Sarà una gara in cui noi dovremo essere bravi a creare i presupposti per attaccare con velocità e dinamismo la loro difesa aggressiva e difendere in modo sapiente non lasciando spazi gratuiti al loro attacco. Visto il loro buon momento – la vittoria in settimana contro l’Ancona ne è la conferma – e la volontà di accorciare in classifica, sarà una partita difficile ma siamo sereni e fiduciosi; ho visto bene i ragazzi in settimana, anzi è da un bel po’ che vedo un gruppo compatto che si allena duramente per un obiettivo. Eccezion fatta per la partita di Siracusa, siamo in netta ascesa, stiamo migliorando forma e gioco partita dopo partita: di questo siamo fieri, ed è merito di un gruppo di ragazzi eccezionali, fantastici sotto tutti i punti di vista”.

L’incontro di sabato avrà inizio alle ore 18:30 presso il Pala Adua di Benevento e sarà diretto dalla coppia arbitrale Fato-Guarini.