PALLAMANO: Ultimi sessanta minuti della regular season

Pubblicità

_DSC7812

SPORT: Sarà il “PalaSanGiacomo” di Conversano ad ospitare la Lupo Rocco Gaeta negli ultimi 60 minuti rimasti da giocare nella regular season del campionato di Serie A-1° Divisione Nazionale. Un PalaSanGiacomo che, in casa biancorossa, rievoca dolci ricordi, quelli del 2 giugno scorso, quando la formazione Under 20 si laureò proprio in quel palazzetto Campione d’Italia.

Questa volta, però, la posta in palio sarà ben diversa. La prima fase ormai ha ben poco da dire per entrambe le formazioni, considerando che i gaetani hanno già acquisito matematicamente il sesto posto e i 6 punti di bonus con i quali si presenteranno alla Poule retrocessione, mentre i pugliesi sono già con la testa alla Final Eight di Coppa Italia, in programma dal 4 al 6 marzo a Lavis, e ai Playoff, per i quali sono già qualificati. Questo match rappresenterà dunque una sorta di test in vista della seconda parte, quella più importante, della stagione.

_DSC7798La formazione allenata da Alessandro Tarafino, squadra rivelazione del torneo, occupa la terza posizione in classifica con 35 punti all’attivo, con un ritardo di appena due lunghezze sulla seconda della classe Albatro, impegnata in quest’ultima giornata tra le mura amiche con il fanalino di coda Lazio. I biancoverdi sono reduci da tre vittorie consecutive, al cospetto di Città Sant’Angelo, Lazio e, nell’ultimo turno, Benevento (27-29), e nell’intero girone di ritorno hanno dovuto inchinarsi solo alla capolista Fasano, riuscendo ad avere la meglio su tutte le altre avversarie. All’andata, invece, al Fasano si aggiunse solo l’Albatro, mentre al “PalaSanPietro” di Formia il tabellone si fermò sul 19-26.

Tra i punti di forza dei conversanesi, capitan Giorgio Fantasia, il portiere Mattia Lupo, le ali Vito Carso, Sergio Recchia, Davide Vicenti e Cosimo Carone, il centrale Marco Recchia, i terzini Marko Bobicic, Jacopo Lupo e Francesco D’Alessandro, il pivot Raffaele Corcione e il centrale italo-serbo ex Oderzo Ardian Iballi, ultimamente fermo ai box per infortunio.

_DSC7925E di infortuni si parla molto, purtroppo, anche sul versante Gaeta. La coppia Macera-Onelli dovrà affidarsi ad una formazione ancora più giovane del solito, a causa degli stop obbligati di capitan Fortunato Marciano, Marco Panariello e Albert Deda, che non saranno a disposizione. Largo spazio dunque a molti giovanissimi Under 18, come Davide e Antonio Ciccolella, Francesco Florio e Alessandro Chinappi, tutti Campioni d’Italia Under 20.

Fischio d’inizio alle 19 di sabato 27 febbraio; direzione arbitrale affidata alla coppia Dionisi-Maccarone.

di Alessandra Aprile e Enrico Duratorre

I commenti sono bloccati.