Ponza e Ventotene (LT): “ Proseguono i controlli agli esercizi commerciali, per il  contrasto alle frodi alimentari”.

CarabinieriIl 24 agosto 2015, nel corso della mattinata, in Ventotene e Ponza (LT), i militari della locale Stazione Carabinieri, supportati da quelli della motovedetta cc n711 di Ponza, proseguendo nell’ambito di predisposti servizi, finalizzati al controllo della vendita e somministrazione di prodotti ittici, contestavano:

  • al titolare di un’attività di ristorazione, sita in Ventotene, la violazione amministrativa prevista per la “vendita di prodotti ittici  mancanti di documenti comprovanti la rintracciabilità dell’alimento”, elevando contravvenzione per euro 1500,00;
  • deferivano all’A.G. in stato di libertà, una ristoratrice di Ponza, sorpresa all’interno del proprio esercizio commerciale, mentre proponeva alla clientela prodotti ittici surgelati mancanti di specifica indicazione della loro natura, somministrando tali alimenti come freschi;
  • elevavano altresì contravvenzione amministrativa, dell’importo di 1000.00 euro, al titolare di un ristorante del posto per aver detenuto e  somministrato molluschi bivalvi immersi in acqua in violazione delle previste normative.

Le medesime attività ispettive verranno intensificate nel prosieguo della stagione estiva, ove si registra un maggiore afflusso turistico, al fine di tutelare i consumatori, salvaguardandoli dalle truffe e dalle sofisticazioni alimentari.

Gli ultimi post su Facebook di Telegolfo