Pozzuoli: Il commissario Sciarelli incontra il Sindaco di Pozzuoli Vincenzo Figliolia.

Vincenzo Figliolia  e Sergio Sciarelli
Vincenzo Figliolia e Sergio Sciarelli

Il commissario della Fondazione Banco di Napoli per l’assistenza all’infanzia Sergio Sciarelli, dopo avere visitato il cantiere della residenza universitaria di proprietà dell’Ente, venerdì 23 febbraio ha incontrato come programmato il Sindaco di Pozzuoli, Vincenzo Figliolia ed insieme hanno discusso della prossima apertura della residenza universitaria in Via Rosini a Pozzuoli che, già dal prossimo anno accademico potrà ospitare i primi studenti. “Sono lieto di avere incontrato il sindaco Figliolia, un’occasione importante per definire con lui i prossimi passi da percorrere per ultimare i lavori alla residenza universitaria ormai di prossima apertura. l’inaugurazione è fissata per il prossimo mese di maggio. Il complesso di Via Rosini potrà ospitare in pieno comfort sino a 300 studenti che potranno usufruire oltre che degli alloggi anche d’ampie zone comuni tra cucine, spazi ricreativi e strutture sportive. Ho fatto le mie congratulazioni al professor Sciarelli per la nomina ricevuta dal presidente della Regione Campania, Stefano Caldoro. Sono convinto che tra noi ci sarà un ottimo rapporto di collaborazione. Abbiamo concordato la data per l’apertura della residenza universitaria, che avverrà verosimilmente nella seconda decade di maggio. I lavori di ristrutturazione dell’edificio furono, tra l’altro, avviati, quando sono stato per la prima volta sindaco nel 2001 e poi interrotti per alcuni anni. Pozzuoli, che possiede un grande patrimonio culturale e che punta ad essere città dell’accoglienza, è lieta di poter ospitare giovani universitari e di contribuire in qualche modo alla formazione di nuove figure professionali, di cui il nostro Paese ha veramente bisogno. Questa zona di Pozzuoli diventerà un vero è proprio centro culturale, visto che il complesso residenziale sorge a poca distanza dall’antica rocca del Rione Terra e dal Polo Culturale, che ha sede nel cinquecentesco palazzo Toledo, dove è ubicata la nostra Biblioteca comunale già frequentata da numerosi studenti”.

Gli ultimi post su Facebook di Telegolfo