PRESENTATO AD ANZIO IL “MANUALE DI PRIMO SOCCORSO” DEL C.I.R.M. DEDICATO AL COMPARTO PESCA.

DSCN1504Si è tenuta ieri, presso la sala consiliare del Comune di Anzio, la presentazione del “Manuale di primo soccorso elementare – gestione delle emergenze “ realizzato dal Centro Internazionale Radio Medico (CIRM). Iniziativa questa, volta ad integrare il servizio d’assistenza medica già fornita alla “Gente di mare” da parte dello stesso centro. L’incontro, che rientra in una più ampia programmazione su scala nazionale, ha visto la partecipazione d’associazioni di categoria del comparto ittico e dei pescatori, ai quali è stato dedicato un momento formativo consistente nell’illustrazione del manuale e quindi di quelle  buone prassi la cui conoscenza può risultare a volte anche fondamentale al verificarsi di particolari patologie o traumi durante l’attività di pesca. A fare gli onori di caso il Sindaco di Anzio che ha ringraziato la Guardia Costiera ed il C.i.r.m. per aver scelto la città di Anzio per presentare l’iniziativa, vista anche la presenza di un’importante flotta peschereccia, evidenziando la rilevanza di tale momento anche per la sicurezza in mare del personale che opera sulle unità da pesca. Ha quindi introdotto l’evento il Comandante del porto di Anzio, il Tenente di Vascello Luigi Vincenti il quale, ha ringraziato l’Amministrazione Comunale per la disponibilità, i diversi rappresentati di categoria presenti e naturalmente i pescatori, sottolineando l’importanza del momento formativo il cui fine è quello di dare quelle conoscenze utili anche al personale del comparto ittico affinché, all’occorrenza, possano mettere in atto quelle corrette precauzioni in attesa dell’arrivo dei soccorsi. E’ stata quindi la volta del dott. Francesco Amenta del Cirm che ha illustrato il manuale di primo soccorso ai presenti, i quali hanno seguito con interesse la presentazione ed espresso il loro compiacimento per l’iniziativa, mirata per il settore della pesca. Agli stessi è stato distribuito il manuale tascabile, sempre utile a bordo, ed a breve riceveranno anche un attestato di partecipazione.

Gli ultimi post su Facebook di Telegolfo