Presentato il 10° Memorial Domenico Paone

20160203_120147

SPORT: E’ stato presentato questa mattina nell’aula consiliare del Comune di Gaeta, il Memorial Domenico Paone, la manifestazione sportiva che si terrà i prossimi 13 e 14 febbraio, giunta alla 10° edizione, che avrà il suo culmine nella Maratonina Gaeta – Formia di 10 Km, di domenica 14 febbraio.

Promossa dall’Associazione Sportiva Poligolfo, in collaborazione con ASI Associazioni Sportive Sociali Italiane, la gara podistica Gaeta Formia – 10 km vede il patrocinio della Provincia di Latina, Comune di Gaeta, Comune di Formia, Parco Regionale Riviera di Ulisse, Agenzia Industrie Difesa, Federazione Italiana di Atletica Leggera.

La bella kermesse sportiva di due giorni – afferma il Sindaco Mitrano – lancia un forte messaggio di amicizia, di incontro, di unione tra le città del Golfo, esprime voglia di fare, di costruire insieme per il bene della comunità del Golfo.

Quest’anno la gara podistica organizzata dalla Poligolfo presenta importanti novità: innanzitutto coinvolge ed unisce il Golfo, favorendo la crescita delle attività  a carattere comprensoriale; stimola la partecipazione sportiva delle scuole; alla competizione sportiva, riservata agli atleti agonistici, sono state affiancate ulteriori iniziative gratuite rivolte ai ragazzi e agli adulti, inoltre, come ha illustrato il Presidente Serio, il Centro di Preparazione Olimpica “B. Zauli” ha messo a disposizione i suoi impianti, nella giornata di sabato 13 febbraio, per accogliere le gare di velocità degli alunni delle scuole medie.

20160203_120031Sempre  al Centro CONI si svolgeranno test per la valutazione della forma fisica per i meno giovani. “Attività questa più dimostrativa che scientifica – ha sottolineato il Presidente Serio – ma comunque di fondamentale importanza per chi, riprendendo l’esercizio fisico, voglia evitare il rischio di andare incontro a traumi che causerebbero nuovi stop. Sarà allora un evento sportivo ma una larga parte di esso è stata destinata alla gente comune per ravvivare la passione per l’atletica e risvegliare il senso di uno stile di vita più salutare e indirizzato ai valori dello sport che fanno della competizione un motivo di aggregazione e non di superamento, di avvicinamento e incontro, di solidarietà e supporto reciproco”.

Grande soddisfazione è stata espressa anche dal Dirigente Nazionale ASI Fabio Caiazzo che ha rivolto un sentito ringraziamento a tutti coloro che hanno lavorato per l’organizzazione della manifestazione e si stanno adoperando per la sua buona riuscita.

di Enrico Duratorre

 

 

I commenti sono bloccati.