Presentato “Ora non puoi più farlo”. Il cortometraggio contro il femminicidio.

CULTURA: E’ stato presentato presso la “Sala Restagno” del Comune di Cassino il cortometraggio “Ora non puoi più farlo” ideato e prodotto da Pasqualino De Mattia, Presidente dell’Associazione di promozione sociale “ME TOO”

Il corto, prodotto per sostenere e promuovere la campagna di sensibilizzazione nazionale “Non ti amo da morire” si inserisce nell’ambito delle iniziative legate alla campagna di sensibilizzazione nazionale sui temi del femminicidio.

La manifestazione patrocinata dal Comune di Cassino, ha visto la presenza del Sindaco, dell’Assessore alle Politiche Sociali e della Famiglia, dell’Assessore alla Cultura.

“Ora non puoi più farlo” è un confronto tra la visione dell’amore dal lato maschile visto come possesso e sottomissione e l’acquisita consapevolezza dal lato femminile dell’amore malato; l’opera vuole lanciare un forte messaggio di speranza per la fuoriuscita dal vortice della violenza e dei soprusi fisici e psicologici.

I testi sono scritti dallo psicologo Paolo Miozza in collaborazione con la psicologa Paola Di Sabato.

Sono intervenuti Pasqualino De Mattia, produttore ed ideatore del cortometraggio, l’Avvocato Maria Luisa Casale dell’Associazione “TUtela i tuoi diritti” e la Dott.ssa Mariateresa Conte, Presidente dell’Associazione “Voci nel silenzio”, nonché l’Avvocato Roberta De Feo, Presidente dell’Associazione “TUtela i tuoi diritti”

A fine presentazione si è svolto un dibattito confronto sulle differenze territoriali in cui le diverse associazioni intervenute si trovano ad operare.

La Redazione

Gli ultimi post su Facebook di Telegolfo