Presentato ufficialmente il Gaeta Jazz Festival 2015

DSC_6497GAETA: Presentato questa mattina, all’interno dell’aula consiliare del Comune di Gaeta, l’edizione 2015 di Gaeta Jazz Festival, alla presenza del presidente di Armonia Foundation, organizzatrice dell’evento, Roberto Sasso, del direttore artistico Fabio Sasso e del Comandante della Scuola Nautica Guardia di Finanza, Col. Quirino Cera.

A fare gli onori di Casa il Sindaco Cosimino Mitrano, il delegato ai Grandi Eventi, Dino Pascali e l’assessore alla Cultura Francesca Lucreziano, che hanno avuto parole di elogio per il progetto portato avanti da Armonia Foundation, che nonostante le difficoltà, sta crescendo di anno in anno.

Il Sindaco di Gaeta Cosimino Mitrano
Il Sindaco di Gaeta Cosimino Mitrano

“E’ una grandissimo manifestazione che ogni anno cresce ancor di più – afferma il Sindaco Mitrano – E voglio sognare – continua il Sindaco – che Gaeta, diventi la concorrenza dei più grandi festival che vengono svolti in Italia” 

Anche quest’anno, un parter di grandi musicisti, che si alterneranno in ben nove concerti, per oltre un mese di grande musica.

Fabio Sasso
Il Direttore Artistico – Fabio Sasso

“Vivo in questo mondo ed ho avuto occasione di conoscere personalmente molti musicisti – afferma il direttore artistico Fabio Sasso – ed ho cercato di catturare quelli che mi piacevano di più. Piano piano – continua Fabio Sasso – il festival ha acquistato anche un valore dal punto di vista soprattutto musicale, e cresce sempre di più anche a livello internazionale”.

L’apertura del festival sarà il prossimo 24 luglio, con Andrea Molinari quintet, nella splendida cornice di Molo li Sanità.

Il Presidente di Armonia Foundation - Roberto Sasso
Il Presidente di Armonia Foundation – Roberto Sasso

“Novità assoluta di quest’anno – afferma con orgoglio il Presidente Roberto Sasso – la possibilità per chi viene da fuori di parcheggiare gratuitamente, all’interno dei parcheggi di tre stabilimenti balneari, ed essere accompagnato con un bus navetta, fin sotto il Castello Aragonese, mentre resta garantito il servizio navetta da piazza Traniello fino al Castello, come già negli scorsi anni”.

di Enrico Duratorre

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.