Presidente O.G. K Suio Don Natalino Di Rienzo

A conclusione della “GIORNATA DI RINGRAZIAMENTO PER I PRODOTTI DELL’AGRICOLTURA”, mi sento di dover fare dei ringraziamenti a tutti gli operatori dell’associazione di cui sono il presidente pro tempore. Un grazie va agli enti che hanno voluto patrocinare l’attività della nostra associazione, che posta come vedetta sul Garigliano, per il quinto anno consecutivo è riuscita a unire persone di zone diverse, accomunate da un unico sentimento di amicizia e da un forte valore che è quello di amare il proprio territorio e soprattutto quella terra che da sempre offre i propri frutti, indispensabili per la sopravvivenza delle famiglie e per l’economia delle zone che si affacciano sul Garigliano. Bisogna sottolineare la passione di tutti i trattoristi che fanno parte del gruppo “Amici del Trattore di SS. Cosma e Damiano e Castelforte” a cui da sempre si uniscono quelli dei vicini comuni di Sessa  

 Aurunca e Cellole, tutti si danno appuntamento puntualmente di anno in anno, per non mancare alla giornata che gli vede gioire di quel sentimento semplice dello stare insieme, proprio come le feste di una volta, da cui la vita frenetica ci sta sempre più allontanando. La presenza della prima Cittadina del nostro comune, rappresentante di tutta l’Amministrazione, che non è mai mancata all’appuntamento. Ha elogiato l’attività sottolineandone l’aspetto associativo che è il collante per il successo dell’evento. Un ringraziamento va al gruppo musicale FLAGSHIP della U.S. NAVAL FORCES EUROPE che dopo la deposizione della corona ha allietato i giovani del piccolo borgo medioevale, per ultimo ma non per importanza voglio ringraziare il nuovo gruppo musicale del nostro territorio gli ANIMA MUNDI composto da giovani della nostra frazione, hanno saputo narrare con le musiche popolari gli orrori della guerra che ha devastato anche il nostro comune. Questo è quanto mi sento di dire con l’augurio che per il prossimo anno si possa essere più numerosi e che si possa far conoscere il nostro territorio e le nostre tradizioni.

I commenti sono bloccati.