PROGRAMMA FORMAZIONE 2013/2014 DIACONI PERMANENTI DELL’ARCIDIOCESI DI GAETA

Le3cshop

Il dinamico don Giuseppe Rosoni venerdì scorso 6 dicembre ha tenuto il primo incontro di formazione dei diaconi permanenti a lui affidati dall’Arcivescovo S.E. Mons. Fabio Bernardo D’Onorio in un locale della Chiesa del Sacro Cuore in Vindicio, gentilmente messo a disposizione dal parroco don Antonio Centola; precedentemente li aveva incontrati insieme al nostro Pastore e al presbitero don Adriano di Gesù, vicario episcopale per il clero.

Il programma prevede il prossimo incontro sabato 18 gennaio 2014 alle ore 19.00 nella Chiesa dei Santi Cosma e Damiano in Gaeta, dove si terrà la Lectio Divina e un Agape fraterna alla quale sono invitate anche le rispettive mogli.

Quindi il 15 marzo 2014 incontro di formazione alle ore 19.00 nella Chiesa del Sacro Cuore in Vindicio e il successivo 17 maggio nella Chiesa dei Santi Cosma e Damiano in Gaeta alle ore 19.00 Lectio Divina e Agape fraterna, alla quale sono invitate nuovamente le rispettive mogli.

Nella prima settimana di luglio esercizi spirituali presso un istituto da scegliere collegialmente.

Nel primo incontro don Giuseppe Rosoni ha intrattenuto tutti i diaconi permanenti sulla necessità di lavorare all’ascolto delle necessità del popolo di Dio, in particolare tenendo conto dell’attuale contesto economico, particolarmente difficile, con sacche di povertà in costante aumento.

È dovere della Chiesa e dei diaconi in particolare, per le peculiarità del loro ordine sacro, di non essere indifferenti al grido di dolore che si respira nella società civile e, quindi, organizzarsi anche a livello foraniale per offrire supporti proficui, anche di ascolto psicologico, alle famiglie in difficoltà.

I diaconi permanenti non possono sottrarsi al loro dovere di testimonianza e di carità, i prossimi incontri saranno utili a individuare le potenzialità personali e don Giuseppe Rosoni provvederà a incontrare nelle prossime settimane tutti i parroci dove operano i diaconi per verificare il loro impiego attuale e le possibilità future.