Promozione – Formia col Real Cassino per rimettersi a correre

13062227_988779727872785_7416561150700366238_nIl replay di Coppa in casa del Real Colosseum non è andato come a Formia si era sognato nei giorni precedenti, ma il destino ed il discorso Eccellenza sono tutti completamente nelle mani dei biancazzurri in campionato.

Mancano 4 giornate, è vero, ma nei prossimi due turni potrebbe decidersi moltissimo per quanto riguarda il dualismo col Sermoneta per il dominio del girone.

Si inizia domenica, quando per la giornata numero 31 i secondi della classe vanno ad Arpino ed a Maranola arriva il Real Cassino TL, formazione senza assilli di classifica che all’andata creò parecchi grattacapi. Il Formia vinse, certo, ma solo per 1-0 e finendo in 9 uomini per una doppia espulsione. Partita giocata con la nebbia, con 2 goal annullati ai locali per fuorigioco.

Insomma, serve una scossa per dimenticare la trasferta romana ma ciò che non va fatto è sottovalutare l’avversario, 10° in classifica e capace di ottenere 8 volte su 14 un risultato utile lontano da casa (4 vittorie e 4 pareggi). Tre le vittorie consecutive con cui il Real Cassino arriva a questo incontro, dopo la batosta di Lenola (1-6) successiva allo 0-3 interno col Sermoneta.

Formia che deve assolutamente andare a confermare il miglior rendimento interno del girone D, e risolvere il prima possibile la pratica contro la 10° difesa del campionato (38 reti concesse) nonchè 6° attacco (41 gol fatti).

Calcio d’inizio previsto per le 11, con arbitro il signor Marco Di Matteo (Roma 1) ed assistenti Giudice (Frosinone) e Cocco (Frosinone).

In quattro giorni si deciderà probabilmente il campionato, ma il Formia non ha la minima intenzione di rinunciare ai 2 punti di vantaggio prima dello scontro diretto che vale una stagione.

 

Luca Masiello

Gli ultimi post su Facebook di Telegolfo

I commenti sono bloccati.