Promozione Lazio – Formia-Ceccano 0-1

Formia CalcioE’ un successo pesantissimo quello che il Ceccano ha colto sul campo del Formia, mettendo all’ incasso tre punti di assoluto valore. Stringendo i denti per tutta la ripresa, ed appoggiandosi anche alle prodezze del proprio portiere, i rossoblù raccolgono il massimo risultato, sfruttando a loro volta l’ indecisione dell’ estremo difensore di casa, in quello che è stato forse l’ unico tiro in porta dell’ undici fabraterno.

I ceccanesi, presenti in riva al Tirreno con soli quindici elementi, partono con uno schieramento accorto ed abbottonato: una sola punta (Ciotoli) sostenuto da quattro centrocampisti (Recine e Tarquini sulle fasce, Pompili e Pandolfi centrali); Emliano Carlini opera invece davanti alla difesa a quattro (Lelli e Pirri laterali, Mirabella e Colapietro al centro). I rossoblù fanno fare la partita ai locali, e provano a ripartire in contropiede

La prima occasione capita a Zaccaro, che conclude da posizione ravvicinata dopo scambio con D’ Amora, ma il tiro si spegne fuori di poco. Ed all’ 11’, è il portiere ospite che si deve opporre alla grande ad un diagonale in corsa dello stesso centravanti di casa destinato all’ incrocio dei pali. A sorpresa, prima del ventesimo, ecco il vantaggio ospite: è Ciotoli sottomisura a raccogliere e mettere in rete un pallone non trattenuto da Zeoli su punizione innocua di Carlini. La risposta formiana arriva cinque minuti più tardi: è Rima, su punizione, a cogliere la traversa. La prima frazione prosegue sullo stesso tema, ma non si verificano grosse situazioni.

La ripresa inizia sulla falsariga di quanto visto nel primo tempo, ma per il Formia è difficile trovare varchi; una situazione pericolosa arriva al 19’, con un colpo di testa di Schettino, su cross di Bacioterracino, nel quale il centrocampista di casa non trova però la coordinazione giusta, dieci minuti dopo, è un tiro di controbalzo di Zaccaro, sugli sviluppi di un corner, a mandare alto. Al 40’, la grande occasione è sui piedi del neo entrato Cardia, che spara dal limite, trovando però la splendida opposizione in angolo di Mancini. L’ ultima possibilità è sui piedi di Rima, un minuto oltre il 90’, ma la sua punizione a girare dal limite è facile preda del portiere ospite. Nel finale, il Formia attacca a pieno regime, ma non succede più niente, ed il Ceccano può festggiare.

FORMIA-CECCANO 0-1

FORMIA: Zeoli, Bacioterracino (34’ st Formisano), D’ Amora, Volpe, Del Nunzio, Caraviello, Grieco, Schettino (43’ st Rolla), Zaccaro, Rima, Keita (23’ st Cardia). A disp.: Fiorenza, Assaiante, De Meo, Scipione C.. All. Rosolino.

CECCANO: Mancini, Bruni, Colapietro, Mirabella, Lelli, Pompili, Tarquini (27’ st Egidi), Carlini E., Ciotoli (33’ st Apponi), Recine, Pandolfi. A disp.: De Filippis. All. Loreto Carlini.

ARBITRO: Di Matteo di Roma 1 (Aucello-Boccafurni)

RETE: 19’ pt Ciotoli

NOTE: bella giornata di sole, campo pesante; ammoniti Schettino, Caraviello, Rima (F), Colapietro, Pompili, Mancini (C)  recupero 1’pt, 5’ st