“Puliamo la Scuola” con il Comune di Minturno e Legambiente Volontari e studenti in azione nel plesso “Pietro Fedele” di Scauri 

Il Comune di Minturno ha aderito alla 30ª edizione di “Puliamo il Mondo”, una delle più grandi iniziative di riqualificazione ambientale, promossa in Italia da Legambiente e condivisa nel mondo da più di 130 Paesi, per restituire ai luoghi prescelti il decoro e contrastare il fenomeno delle discariche a cielo aperto, causato dall’incuria e dall’inciviltà.

In questi giorni, volontari di Legambiente Sud Pontino, grazie alla collaborazione  dell’Amministrazione Civica e dell’Istituto Comprensivo “Marco Emilio Scauro” di Scauri, hanno ripulito, insieme agli studenti, il giardino della Scuola secondaria di primo grado “Pietro Fedele”.

«Ogni piccola azione – esordisce il Vicesindaco e Assessore all’Ambiente Elisa Venturo – è indispensabile per imparare a vivere consapevolmente, nel rispetto del pianeta. Da trenta anni “Puliamo il mondo” invita istituzioni e cittadini di tutto il mondo ad azioni collettive di clean up. Per l’Amministrazione era fondamentale trasferire tale messaggio soprattutto ai ragazzi, per questo, con l’Assessorato alla Pubblica Istruzione, abbiamo condiviso l’idea di coinvolgere il mondo della scuola». 

         L’Assessore all’Istruzione Rita Alicandro rammenta, infatti, “l’importante ruolo formativo svolto dalla realtà scolastica, nel sensibilizzare le giovani generazioni  verso la tutela dell’ ambiente,  nostra casa comune». Muniti di guanti, sacchi, pinze e pettorina, i ragazzi hanno ripulito lo spazio esterno e l’area verde del plesso scaurese, sono stati protagonisti di una bella lezione di educazione civica ed hanno dimostrato, con azioni concrete, di aver cura dei luoghi che frequentano abitualmente.

«Questi ultimi – aggiunge l’Assessore Alicandro – sono parte integrante della nostra comunità, quelli in cui si muove la socialità e come tali meritano un rinnovato rispetto, che si traduce concretamente nel non distruggere e non inquinare. Responsabilizzare e coinvolgere attivamente è l’unico modo per trasformare queste azioni in buone abitudini per la vita. Ringrazio la Dirigente Scolastica Bianca Del Regno per aver accolto il nostro invito a rinnovare, ancora una volta, la sinergia creata coi vari progetti realizzati da Comune e scuola. Grazie agli studenti ed ai volontari di Legambiante, guidati da Edoardo Zonfrillo, impegnati da tempo nella tutela nel nostro territorio».

Pubblicità