Regione Lazio: Proclamato lo Stato di calamità naturale per grave crisi idrica

Pubblicità

Pubblicità

Siccità, Zingaretti firma il decreto: nel Lazio proclamato lo stato di calamità naturale fino al 30 novembre

“Il presidente della Regione Lazio, ha proclamato lo stato di calamità naturale per l’intero territorio regionale fino alla data del 30 novembre 2022 a causa della “grave crisi idrica determinatasi per l’assenza di precipitazioni meteorologiche ed in conseguenza della generalizzata difficoltà di approvvigionamento idrico da parte dei Comuni. Invito i cittadini ad adottare tutte le possibili accortezze quotidiane per un uso razionale e corretto dell’acqua, al fine di evitare inutili sprechi e contribuire a contrastare gli effetti della siccità”.