RIORDINO SOCIETA’ REGIONALI LUNEDI’ TORNA IN COMMISSIONE E POI IN CONSIGLIO

La seduta del Consiglio regionale del Lazio sul riordino delle società regionali è stata rinviata, dopo sette giorni di dibattito, a lunedì prossimo. Il testo della proposta di legge tornerà prima nelle commissioni Bilancio (presieduta da Mauro Buschini del Pd) e Attività produttive (presieduta da Mario Ciarla del Pd), convocate in seduta congiunta, quindi nel pomeriggio sarà posta di nuovo in discussione in Aula. E’ stato il presidente Daniele Leodori (Pd) questa sera ad annunciare dopo una lunga sospensione l’aggiornamento dei lavori al 9 dicembre. La seduta congiunta delle commissioni è stata convocata alle ore 11, mentre l’assemblea legislativa si riunirà alle ore 15.

All’ordine del giorno sempre la proposta di legge n. 90 che dovrebbe far assumere a Sviluppo Lazio anche le attività di altre quattro società partecipate dalla Regione: Filas, BIC, Banca Impresa Lazio e BIL. Il passaggio in commissione potrebbe introdurre alcune modifiche ad un testo sul quale gravano, ma in Consiglio, ancora circa 1.700 tra emendamenti e subemendamenti. Da stamane si sono svolte, a margine della seduta, verifiche tra i gruppi consiliari. Già ieri erano state evidenziate da diversi consiglieri alcune “aperture” rispetto alla contrapposizione tra maggioranza e minoranze registrata in aula nei giorni scorsi.

 

Gli ultimi post su Facebook di Telegolfo