S.S.Cosma e Damiano: Critiche sull’utilizzo dell’autovelox da parte del Comune. La risposta del Sindaco F.Taddeo

Il Paese delle meraviglie a Minturno


In merito alle critiche sull’utilizzo eccessivo dell’autovelox da parte del Comune sulle strade di Santi Cosma e Damiano, il Sindaco precisa che l’intervento è totalmente votato alla prevenzione degli incidenti causati dalla eccessiva velocità degli automezzi nei centri abitati, come segnalato anche da moltissimi cittadini.
Il COMITATO OPERATIVO PER LA VIABILITÀ PROVINCIALE, con la riunione tenutasi il15 Luglio 2020, coordinato dalla QUESTURA DI LATINA, ha sancito che : ” UNA SPECIALE ATTENZIONE DOVRÀ ESSERE RIVOLTA ALLA VERIFICA DEL RISPETTO DEI LIMITI DI VELOCITÀ”. Ne è stata data comunicazione scritta a tutti i comandi di Polizia Locale ( Vigili Urbani ), con il prot. A4/Gab. 2020 n.1074 dalla Questura di Latina.
Visto il consueto incremento della mobilità sulle strade in occasione della stagione estiva, è stato ordinato alle Polizie Locali l’esecuzione dei controlli della velocità, in coordinamento con le Forze di Polizia di Stato e di Polizia Provinciale, con specifico incarico di controllo della velocità da parte dei nostri Vigili Urbani.
L’intervento mira esclusivamente a ridurre la media della velocità eccessiva su tutto il territorio Provinciale.
Con chiara espressione: “CONTROLLO DEI FLUSSI DI TRAFFICO CHE, PARTICOLARMENTE NEI FINE SETTIMANA, INTERESSANO IL SISTEMA DEL PAESE LUNGO LE DIRETTRICI PER LE LOCALITÀ DI VILLEGGIATURA”.
Per quanto riguarda la rumorosità notturna, causata da mezzi che sfrecciano per le vie urbane a velocità non consentite, trattasi di un problema di ordine pubblico in quanto tali mezzi sono condotti da un ristretto numero di persone le quali, con i loro reiterati comportamenti, violano la legge sulla quiete e sicurezza pubblica commettendo pertanto un reato penale.
Il fenomeno è stato già segnalato agli organi di Polizia di Stato e ai Carabinieri, pur continuando da parte nostra l’impegno a cercare di individuarne i fautori.
Ancora una volta rileviamo che la minoranza, capeggiata da Rolando Bozzella, ha criticato il nostro operato, non nell’interesse della collettività ma sperando di cogliere l’occasione per accaparrarsi i consensi di chi è stato giustamente contravvenzionato, senza informarsi però sui fatti e sulle disposizioni degli organi governativi.
Se la minoranza vuole evitare che il Comune riempia le proprie casse, come asserisce, dovrebbe consigliare agli automobilisti di andare piano e di non superare il limite di velocità, così da non pagare verbali o farsi togliere i punti sulla patente ed evitare la sospensione della stessa, nel caso lo preveda la sanzione.
C’è un proverbio storico che recita: CHI VA PIANO VA SANO E VA LONTANO e…. il Comune non fa cassa!
A volte, per pubblicità politica, senza la dovuta informazione preventiva dei fatti e senza avere come priorità l’interesse pubblico, si rischia, con certezza, di fare una figuraccia politica.
Ho ritenuto opportuno dare dei chiarimenti, non certo per la minoranza, di cui conosciamo l’operato strumentale, bensì perché ritengo necessario informare i lettori sui fatti veri ed evitare strumentalizzazioni e istigazioni fatte in malafede”.

Comunicato Stampa

le3cshop.com