S.S. Cosma e Damiano: Dichiarazione del gruppo di minoranza sull’utilizzo dell’autovelox. – Non viene utilizzato come deterrente per garantire sicurezza sulle strade, ma per fare cassa.

Il Paese delle meraviglie a Minturno


Ormai quotidianamente vediamo sulla via Porto Galeo e via Ausente la postazione di vigili urbani con il rilevatore elettronico della velocità, d’altronde tale attività ci venne preannunciata dal sindaco in persona, che al fine di garantire  sicurezza sulle strade cittadine Avrebbe programmato con perseveranza questo servizio. Tale attività risulterebbe anche gradita  se si rivelasse utile alla sicurezza stradale; nel pratico però abbiamo verificato che gli orari di tali rilevazioni poco hanno a che fare con la sicurezza stradale, sembrano di fatti, più incentrate alla ricerca del distratto di turno che superi di qualche chilometro orario i limiti.  Il malcapitato si vedrà pertanto recapitare una multa che con molta probabilità pagherà rimpinguando le casse comunali, ma questo infierirà su una già provata economia cittadina. Tale Situazione viene aggravata oltre che per le multe direttamente inferte ai cittadini del nostro comune, anche per la cattiva immagine che ne viene fuori per sanzioni eventualmente inferte a persone provenienti dai comuni limitrofi, che magari circolano nelle nostre strade per fare acquisti presso le attività commerciali  del territorio o anche se solo di passaggio per le Terme che comunque a San Cosma approfittano del ristoro nei bar lungo l’arteria della Porto Galeo. L’attività di verifica viene perpetrata, abbiamo constatato, cercando di rispettare i dettami di legge, con l’impiego di un vigile stagionale quasi esclusivamente per l’esercizio di tale servizio. Se l’intento del sindaco però è realmente quello di far rispettare le norme della strada, creando sicurezza per tutti noi cittadini, gli suggeriamo di utilizzare le sue forze di polizia in un servizio serale, orari in cui le nostre strade divengono realmente piste di formula uno e sarebbe utile veder circolare un’auto di polizia locale con lampeggianti accesi o trovarsela anche per vie più interne al paese, ma ugualmente afflitte dal problema delle velocità folli da una certa ora in poi. Inutile dire che il corpo dei vigili avrebbe certo più utilità nel frenare il fenomeno dell’abbandono di rifiuti sul territorio, per non parlare della mancata vigilanza sul randagismo, su cui nessuno della maggioranza dopo laCorsa al microchip sembra più essere interessato a fare il punto. In conclusione non possiamo che rilevare che il nostro Sindaco è molto attento a produrre denaro da spendere per la prossima campagna elettorale più che a produrre azioni utili al territorio e non manca occasione per metterlo in evidenza.

le3cshop.com