S.S.Cosma e Damiano: Le attività produttive ed i commercianti del nostro paese in completo abbandono.

pubblicità

Tanti sono stati i proclami del delegato alle attività produttive Lario Russo, da novembre scorso era partito invitando gli imprenditori locali ad incontri che dovevano servire a garantire maggior sostengo e assistenza alle attività economiche.
Ma in realtà l’unica cosa concreta che è riuscito a fare è perdere una grande occasione: il finanziamento sulle “reti di imprese”. Il Comune di Santi Cosma e Damiano non ha propio partecipato all’avviso Pubblico della Regione Lazio, mentre, scorrendo la graduatoria, è possibile ritrovare quasi tutti i comuni della provincia di Latina e soprattutto tutti i nostri comuni limitrofi, con annesse le relative cifre che riceveranno (intorno ai 100.000 euro ognuno).

Un’occasione persa per l’organizzazione di un sistema locale di offerta produttiva integrata e articolata tra attività commerciali, artigianali, turistiche, culturali, sportive e di servizi.
Un’occasione persa per l’attuazione di iniziative promozionali e di marketing territoriale, tese ad implementare anche la domanda turistica e la diffusione di prodotti tipici locali e degli eventi di natura attrattiva e culturali.
Un’occasione persa per l’offerta di servizi e la realizzazione di interventi di manutenzione, arredo e qualificazione urbana a favore del nostro paese e dei cittadini.

I rappresentanti della Minoranza Cassetta e Testa, insieme a tutto il Gruppo Uniti per Cambiare, seguiranno il lavoro dell’Amministrazione e soprattutto del Delegato al Commercio su questi importanti temi, affinché si possa dare ai Commercianti e alle Imprese la possibilità di sopravvivere e di lavorare per migliorare la qualità della loro vita e contestualmente quella della nostra città sancosimese.

Comunicato Stampa

Pubblicità