SANITA’, VIA LIBERA A NUOVI DG SAN CAMILLO E SANT’ANDREA

Il Paese delle meraviglie a Minturno


La commissione Politiche sociali e Salute, presieduta da Rodolfo Lena (Pd), ha espresso parere favorevole a maggioranza sugli schemi di decreto numero 17 e 18 a firma del presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, riguardanti la nomina dei nuovi direttori generali delle Aziende ospedaliere San Camillo-Forlanini e Sant’Andrea, nelle persone – rispettivamente – di Antonio D’Urso ed Egisto Bianconi.

Gli incarichi assegnati avranno la durata di 3 anni dal momento del conferimento. Eventuali ricorsi giurisdizionali al Tar ai singoli decreti sono ammessi nei termini di 60 giorni.

Di seguito i profili anagrafici e professionali dei direttori generali designati.

 

Azienda ospedaliera San Camillo-Forlanini – ANTONIO D’URSO

Nato a Catania il 12 gennaio del 1962. Laureato in Medicina e Chirurgia nel 1986 e successivamente specializzato in Igiene, Medicina preventiva, Medicina legale, Organizzazione sanitaria.

Dal 2012 ha diretto la Asl 2 di Lucca, dopo aver ricoperto il ruolo di direttore sanitario alla Asl 4 di Prato. Al San Camillo-Forlanini ha diretto il Centro regionale Sangue nel 2010. In precedenza ha svolto incarichi dirigenziali nel Lazio anche presso la Asl Roma/B, l’ospedale San Filippo Neri e la Asl di Latina.

 

Azienda ospedaliera universitaria Sant’Andrea – EGISTO BIANCONI

Nato a Roma il 30 gennaio del 1968. Laureato in Economia e Commercio nel 1996, con successive specializzazioni in Diritto e tecnica degli appalti pubblici e in Organizzazione e risorse nelle aziende sanitarie. Dal 2001 lavora stabilmente all’ospedale Sant’Andrea, ricoprendo l’incarico di dirigente e quindi di direttore amministrativo.

le3cshop.com